Offerte lavoro in banca: Intesa Sanpaolo assumerà 4.600 giovani entro il 2025

Intesa Sanpaolo, i dettagli dell’accordo che porterà 4.600 nuove assunzioni nei prossimi tre anni.

di , pubblicato il
Lavoro in banca

Nuove offerte lavoro in banca. Il gruppo bancario Intesa Sanpaolo ha raggiunto un’intesa con i sindacati per l’assunzione di 4.600 giovani entro il 2025, a fronte di 9.200 uscite entro il primo trimestre dello stesso anno. La nota che ufficializza l’accordo sottolinea l’assunzione di 1.100 giovani banchieri a tempo indeterminato, pronti a prendere il posto di 2.000 lavoratori che sceglieranno di andare in pensione su base volontaria. Grazie all’intesa raggiunta con le sigle sindacali Unisin, Uilca, Fisac/Cgil, First/Cisl e Fabi, la banca guidata dal CEO Carlo Messina accelera dunque nel ricambio generazionale dei suoi dipendenti.

Intesa Sanpaolo, i dettagli dell’accordo che porterà 4.600 nuove assunzioni nei prossimi tre anni

Secondo quanto appreso dal Corriere della Sera, le regole dell’accordo raggiunto nelle ultime ore da Intesa Sanpaolo con i sindacati prevedono che a poter presentare domanda di prepensionamento saranno i dipendenti che matureranno i requisiti per andare in pensione entro il 31 dicembre 2028.

La richiesta potrà essere presentata indipendentemente dal ruolo ricoperto nella banca, inclusi dunque anche i dirigenti. Inoltre, per quanto riguarda il raggiungimento dei termini di pensionamento, saranno prese in esame anche le formule Quota 100 e Opzione donna.

Se le richieste di prepensionamento su base volontaria supereranno le 2.000 previste dall’accordo, verrà istituita una graduatoria tra tutti coloro che invieranno la domanda.

Offerte lavoro in banca: il ricambio generazionale secondo Intesa Sanpaolo

C’è grande soddisfazione tra i sindacati per l’intesa da poco raggiunta con una delle principali banche del nostro Paese. La stessa soddisfazione trapela anche dalle parole di Paola Angeletti, chief operating officer di Intesa Sanpaolo: “I giovani che entreranno in Intesa Sanpaolo con questo ulteriore accordo porteranno nuove energie e competenze per costruire la banca del futuro”.

La dirigente ha voluto inoltre sottolineare il percorso virtuoso intrapreso da tempo dalla banca: “Abbiamo uno dei più grandi piani di ricambio generazionale in Italia, che si aggiunge al programma di formazione continua per adeguare le competenze dei colleghi alle nuove esigenze del mercato”.

Vedi anche: Offerte lavoro Amazon, posizioni aperte per magazzinieri a novembre e dicembre 2021

Argomenti: ,