Occhio oggi a Roma-Vitesse di Conference League in streaming, la gara si potrà vedere anche in chiaro

Nuovo appuntamento con il calcio giocato, arriva la Conference League con Roma Vitesse. Ecco dove vederla in streaming.

di , pubblicato il
calciomercato

Nuovo appuntamento con il calcio giocato, oggi è il turno della Conference League, c’è lo streaming di Roma-Vitesse. Dopo la debacle clamorosa della Juventus in Champions, ci aggrappiamo a quest’ultima speranza italiana.

Streaming Roma-Vitesse, l’ultima speranza

Dovrebbe essere una pura formalità, visto l’1 a 0 che i giallorossi hanno già ottenuto all’andata sul campo del Vitesse, ma vista la tabula rasa che c’è stata delle italiane nelle coppe internazionali, meglio non sottovalutare l’impegno. Del resto, la Roma storicamente non è nuova a questi clamorosi tonfi inaspettati, e anche quest’anno, con Mourinho, non sono mancate le sorprese in negativo. In questa sede però a noi interessa sapere dove poter vedere la partita. La Conference League, la nuova coppa internazionale creata proprio quest’anno, è una competizione in co-esclusiva sia di Sky che di DAZN.

La partita sarà quindi visibile sia in diretta tv che in streaming. Per quest’ultimo c’è appunto la piattaforma DAZN e quella di NOW. Per la messa in onda televisiva c’è invece l’appuntamento alle 21 con Sky Sport Uno. Occhio però che non manca anche la visione in chiaro. Per la messa in onda gratuita infatti c’è TV8. Partita come dicevamo da non sbagliare, c’è la possibilità di accedere ai quarti di finale e visto il risultato dell’andata per i giallorossi non dovrebbero esserci troppi problemi a superare questa gara di ritorno, sempre che lo si faccia con in massimo impegno.

Streaming Roma-Vitesse e probabili formazioni

Archiviata la questione relativa allo streaming, andiamo a vedere quali saranno le probabili formazioni del match di questa sera all’Olimpico:

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Ibanez, Smalling, Kumbulla; Karsdorp, Pellegrini, Veretout, Zalewski; Mhkitaryan; Felix, Abraham.


VITESSE (3-4-1-2): Houwen; Bazoer, Rasmussen, Doekhi; Dasa, Tronstad, Domgjoni, Wittek; Buitink; Grbic, Openda.

Potrebbe interessarti anche Il gran ritorno in streaming su Netflix della serie Tv Servant of the People con Volodymyr Zelensky

Argomenti: