'Obbligo vaccinale dal 15 dicembre, per questa categoria niente scuse

Obbligo vaccinale dal 15 dicembre, per questa categoria di lavoro non ci saranno scuse

Non ci saranno scuse per personale ATA e docenti, scatta l'obbligo vaccinale dal 15 dicembre per il personale scolastico.

di , pubblicato il
Nuova ondata covid e aria condizionata

Finalmente è tempo di obbligo vaccinale, diranno molti lettori, ma attenzione che non è per tutti, ancora una volta si tratta di un diktat assoluto riservato solo a una particolare categoria di lavoratori, quelli del personale scolastico.

15 dicembre obbligo vaccinale

Dal 15 dicembre arriva l’obbligo vaccinale per il personale scolastico, e sarà quindi Super Green Pass. niente più tamponi, si entrerà a scuola a lavorare solo con vaccino o guarigione. Quindi, dirigenti scolastici, docenti e personale ATA dovranno necessariamente essere vaccinati. Sono esclusi da tale obbligo i lavoratori con rapporto di lavoro sospeso, come nel caso di collocamento fuori ruolo, aspettativa a qualunque titolo, congedo per maternità o parentale.

Per quanto riguarda i lavoratori esterni che ricoprono un ruolo all’interno della scuola, come addetti mense e pulizie, non è previsto per loro alcun obbligo. Cosa accade quindi a questi lavoratori se non si vaccinano? Il dirigente scolastico dovrà in questo caso invitare il lavoratore a presentare entro 5 giorni la documentazione relativa alla vaccinazione, oppure l’attestazione relativa all’omissione o al differimento della stessa, o ancora la presentazione della richiesta di vaccinazione da fare non oltre i 20 giorni dalla ricezione dell’invito.

Obbligo vaccinale, cosa succede ai no vax?

E se c’è un no vax anche nel personale scolastico? Insomma, cosa succede se il lavoratore decide di ignorare l’obbligo vaccinale? Docenti e personale ATA che non si vaccineranno saranno sospesi, e durante la sospensione retribuzione e altri compensi non saranno dovuti. La sospensione ha un massimo di 6 mesi, inoltre il lavoratore rischia una multa che va dai 600 ai 1500 euro. Anche i controllori rischiano multe salate, in questo caso dai 400 ai 1000 euro.

Potrebbe interessarti anche Super Green Pass e terza dose a 5 mesi dalla seconda. Come funziona

Argomenti: