Nuvolette di drago richiamate da Ministero della Salute

Richiamate nuvolette di drago dal Ministero della Salute, nell'etichetta non era specificata la possibile presenza di crostacei.

di , pubblicato il
Richiamate nuvolette di drago dal Ministero della Salute, nell'etichetta non era specificata la possibile presenza di crostacei.

Nuovi richiami da parte del Ministero della Salute, stavolta il prodotto interessato è a marchio Dalian New Century Huihong Trading, si tratta delle nuvolette di drago, tipica pietanza cinese che però anche dalle nostre parti ha un grande successo.

Nuvole di drago richiamate

Richiamate dunque le nuvole di drago ai gamberi per sospetta presenza dell’allergene ‘crostacei’ non segnalato in etichetta.

C’è inoltre da aggiungere che, sulla confezione, manca anche l’etichettatura in italiano. A darne notizia è Il Fatto Alimentare, con l’articolo relativo anche ai lotti interessati. Per la precisione, stavolta il richiamo interessa tutti i lotte le scadenze relative alle confezioni da 227 grammi.

Ricordiamo che il prodotto richiamato è stato prodotto da Dalian New Century Huihong Trading Co. Ltd a Dalian, in Cina, e importate in Italia da Asiantrade Srl, che ha sede in via Keplero 24 a Settimo Milanese, nella città metropolitana di Milano.

E’ bene precisare comunque che per i soggetti non allergici ai crostacei, il prodotto è da considerarsi assolutamente sicuro. L’assenza di info corrette nell’etichetta si riferisce, quindi, esclusivamente ad un richiamo relativo ad una scorretta informazione. Per coloro che naturalmente sono allergici a tale sostanza, non mangiare assolutamente il prodotto e restituirlo nel punto vendita in cui è stato acquistato.

Potrebbe interessarti anche Pesca elettrica vietata dalla Ue anche nel Mare del Nord dal 2021

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.