Nuovo vaccino anti-Covid dai 18 e fino a 50 anni, qual è e dove è stato già approvato

Nuovo vaccino anti covid, qual è e dove è stato già approvato.

di , pubblicato il
Nuovo vaccino covid quarta dose

In questi giorni si sta parlando della quarta dose di vaccino anti-Covid, che è partita il 12 aprile anche per gli over 80, gli ospiti delle Rsa e i fragili con più di 60 anni. Dall’autunno, invece, quando arriverà il nuovo vaccino anti-covida ggiornato si valuterà se disporre la quarta dose per tutti o solo per gli over 50. Intanto, l’Agenzia del farmaco del Regno Unito, ha approvato l’utilizzo del vaccino anti-Covid sviluppato dalla società biotecnologica franco-austriaca Valneva.

Nuovo vaccino anti covid, qual è e dove è stato già approvato

Si tratta del sesto vaccino a cui è stata concessa l’autorizzazione e l’autorità britannica è la prima al mondo ad averlo autorizzato. Nella nota che segue l’autorizzazione si legge che “è stata concessa dopo che il vaccino Valneva contro il Covid-19 è risultato conforme agli standard di sicurezza, qualità ed efficacia richiesti, è già ampiamente utilizzato nella produzione di vaccini contro l’influenza e la poliomielite”.

Cosa sappiamo sul vaccino Valneva

La nota spiega anche che il vaccino Valneva viene coltivato in laboratorio e reso inattivo in modo che non possa infettare le cellule o replicarsi nel corpo ma in ogni caso può provocare una risposta immunitaria contro il virus Covid-19.
A spiegare a chi è consigliato il nuovo vaccino è il professor Munir Pirmohamed, presidente della stessa Commissione:

“Il vaccino è approvato per l’uso in persone di età compresa tra 18 e 50 anni, con la prima e la seconda dose da assumere a distanza di almeno 28 giorni l’una dall’altra”.

Inoltre, considerando che ogni tipo di vaccino ha anche una differente risposta, per quanto riguarda Valneva sono necessarie due dosi prima di trovare una risposta significativa. I cittadini dovranno essere quindi informati che la protezione inizierà dopo la seconda dose.

Per quanto riguarda la conservazione la temperatura in frigo va da 2 a 8 gradi.

Intanto, come anticipato ad inizio articolo, la quarta dose di vaccino ha preso il via anche per gli over 80 mentre per tutto il resto della popolazione si deve attendere l’autunno con i nuovi vaccini aggiornati anti-Omicron e per le nuove varianti.

Argomenti: ,