Migliori padelle antiaderenti, ecco i test sulle marche non tossiche

Quali sono le migliori padelle antiaderenti? Ecco la lista degli esperti insieme a quelle che invece sono tossiche.

di , pubblicato il
migliori padelle

Come scegliere le migliori padelle antiaderenti? Innanzitutto bisogna tenere d’occhio una certa dicitura che ci fa capire che il prodotto che stiamo acquistando non è tossico. Andiamo quindi a scoprire quali sono le migliori padelle in base ad alcuni test effettuati dagli esperti. Ecco alcuni marche davvero interessanti che bisognerebbe prendere in considerazione prima di effettuare l’acquisto.

Padelle antiaderenti, la sostanza tossica da evitare

Come dicevamo, quando si tratta di scegliere una padella antiaderente si deve tener presente anche l’importanza delle sigle affinché non sia tossica. Si tratta in questo caso di controllare la dicitura, ossia deve presentare la scritta PFOA-Free. Tale sigla, PFOA sta per acido perfluoroottanoico. Ciò vuol dire che con Free si intende libera da tale sostanza chimica. Le tracce di perfluoroalchiliche possono essere infatti molto pericolose in quanto possono alterare lo sviluppo fetale, indebolire il sistema immunitario e aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

A quanto pare in alcune padelle in ceramica queste sostanze sono ancora presenti, anche se in forma molto lieve e che non superano i limiti di legge. Nuovi test su sicurezza e qualità ci arrivano ora dalla rivista francese 60 Millions de Consommateurs che ha fatto effettuare dei test su 14 padelle. In esame l’antiaderenza, la resistenza all’abrasione, la resistenza del manico, la distribuzione del calore, l’invecchiamento e la corrosione. Dai test è emerso che comunque la sostanza chimica pericolosa non sempre è davvero debellata, infatti anche quelle con la dicitura PFOA free possono rilasciarne, anche se si tratta di tracce minime.

Padelle antiaderenti, ecco le migliori

Detto questo, vediamo quali sono le marche migliori per quanto riguarda le padelle in generale.

Per quelle in acciaio, secondo i test le marche migliori sono la Mathon, la Beka e la Lagostina. Per le padelle antiaderenti invece le marche migliori sono la Green Chef, De Buyer e la Healty & Tasty. Infine, importante test anche in merito alla sostanza tossica di cui sopra, in questo caso è emerso che ne è stata trovata traccia in quantità molto piccole su padelle con rivestimento in Teflon. I modelli che la presentavano erano Sitram, Lagostina Salvaspazio e Essenziale B. La quantità era di 2,3 nanogrammi ciascuno.

Argomenti: