Meteo Milano, è stato l’inverno più caldo degli ultimi 123 anni

In particolare Natale è stato il giorno con la temperatura più alta

di , pubblicato il
In particolare Natale è stato il giorno con la temperatura più alta

Milano, fredda Milano. Quest’anno invece no. Quello fra il 1 dicembre 2019 e il 29 febbraio 2020 per la capitale lombarda è stato l’inverno più caldo degli ultimi 123 anni, con una media stagionale di 8 gradi, superiore di 3,5 gradi rispetto alla media degli ultimi trent’anni, secondo le rilevazioni dalla Fondazione Omd (Osservatorio Meteorologico Milano Duomo).

Si tratta di un caldo record. Infatti, se la temperatura media di gennaio, 6.3 gradi, ha superato di 2.7 gradi quella tipica del periodo, addirittura dicembre e febbraio sono stati i più caldi di sempre, rispettivamente con una media di 7.6 gradi (contro i 4.3 °C del cosiddetto Clino, ovvero della media del trentennio) e di 10 gradi (5.6 gradi quella di riferimento). Natale, in particolare, è stato il giorno più caldo della media con otto gradi in più: 11.3 gradi contro i 3.4 del Clino, e una temperatura massima di 16,4 gradi.

La temperatura massima assoluta del trimestre, ovvero 20 gradi, è stata registrata il 24 febbraio, in un mese in cui con numerosi episodi di föhn che ha avuto 12 giorni con temperature superiori ai 15 gradi. Sono stati invece 132.7 i millimetri di pioggia cumulati nel corso dell’inverno, un valore inferiore alla media Clino di 176.6 mollimetri, anche se dicembre è stato piovoso con 93.6 millimetri di accumulo (contro i 69.4 tipici del periodo).

Solo tre sono stati i giorni di gelo, con temperatura minima inferiore allo zero, dal 7 al 9 gennaio, un periodo caratterizzato da nebbie e foschie. Non si sono mai verificate invece giornate di ghiaccio, durante le quali cioè la temperatura massima rimane inferiore allo zero. L’unica nevicata del trimestre si è verificata il 13 dicembre, con fenomeni di neve e pioggia mista a neve in mattinata.

Argomenti: , , ,