Meteo Italia, inizio settimana pessimo al nord, fine settimana brutto al sud

Ancora maltempo in Italia, inizio settimana brutto al nord, poi la pioggia si sposta al sud.

di , pubblicato il
Ancora maltempo in Italia, inizio settimana brutto al nord, poi la pioggia si sposta al sud.

Dopo la giornata di ieri decisamente caratterizzata dal maltempo, anche oggi al nord continuano le piogge e il freddo intenso, ma le previsioni Meteo ci dicono che finalmente l’inverno sta per scemare e ci attende un week end all’insegna del sole, un po’ in tutta Italia.

Previsioni Meteo, la settimana in Italia

Sardegna, Nord e territori tirrenici ancora sotto l’assedio del maltempo con temporali e piogge sparse. Nelle prossime ore, però, il tempo volgerà ad un progressivo miglioramento a partire dalle regioni di Nordovest per l’allontanamento della perturbazione in direzione delle due Isole Maggiori. Anche il sud però non se la sta passando meglio in questo inizio di settimana.  Confermate piogge, rovesci e temporali più intensi e persistenti sui settori orientali della Basilicata e sui versanti ionici di Calabria e Sicilia.

Attese nevicate sull’Etna e alle medie ed alte quote dell’Appennino meridionale. Lo scenario cambia invece a partire da giovedì, dove il maltempo lascerà il nord per stabilizzarsi definitivamente al sud. Infatti, tra annuvolamenti e schiarite, le ultime piogge si attarderanno qua e là sulle estreme regioni meridionali. Le previsioni meteo accurate sostanzialmente si fermano qui, mentre per conoscere il tempo di sabato e domenica con precisione dovremo attendere i prossimi studi dei meteorologi.

Ad ogni modo, un primo quadro ci dice che venerdì e le prime ore di sabato una modesta perturbazione nordatlantica potrebbe lambire i settori orientali della nostra Penisola, con effetti relegati essenzialmente alle Alpi di confine e al Centro-Sud, ma per un’analisi certa e più accurata non ci resta che attendere i prossimi aggiornamenti.

Potrebbe interessarti anche: Influenza 2019 da record, i consigli degli esperti per contrastarla

Argomenti: , ,