Meningite torna a far paura: colpiti 14enne e bimba di 5 anni

Due nuovi casi di meningite in Veneto e Lombardia: colpiti una bambina di 5 anni e un ragazzo di 14 anni.

di , pubblicato il
Due nuovi casi di meningite in Veneto e Lombardia: colpiti una bambina di 5 anni e un ragazzo di 14 anni.

Torna in auge l’allerta meningite con la notizia di una bambina di 5 anni colpita dal batterio e un ragazzo di 14 anni, ricoverato nel reparto Malattie infettive dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Due nuovi casi di meningite fanno tornare la paura?

Una bambina di 5 anni, arrivata al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Conegliano, è stata in seguito ricoverata per meningite nel reparto di Rianimazione pediatrica dell’ospedale di Vicenza.

La bimba era arrivata al pronto soccorso in quanto presentava alcuni sintomi come febbre alta, cefalea e vomito. Dopo gli esami di laboratorio è stato confermato che la bambina era stata colpita dal ceppo B della malattia. Subito sono state attivate le misure precauzionali di profilassi per i genitori e i parenti stretti della bambina mentre nella giornata di oggi la profilassi scatterà per gli altri contatti, tra cui i bambini della scuola materna frequentata dalla piccola.

Un altro caso di meningite riguarda un ragazzo di 14 anni di Levate, che presentava febbre alta, vomito ed emicrania. Dopo gli accertamenti, lo studente è stato ricoverato nell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per meningite batterica. Le condizioni del giovane appaiono stabili ma i medici si esprimeranno nelle prossime ore sulle condizioni di salute dello studente bergamasco. Anche in questo caso è subito partita la profilassi per i familiari, i compagni di classe dell’Istituto tecnico commerciale Belotti di Colognola, i professori, gli amici e i compagni di calcetto.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,