Meningite: le categorie a rischio e il nuovo piano vaccino 2017-2019

Meningite: ecco le info sulle le categorie a rischio e il nuovo piano vaccini 2017-2019.

di , pubblicato il
Meningite: ecco le info sulle le categorie a rischio e il nuovo piano vaccini 2017-2019.

Le ultime notizie diramate dal Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ci comunicano che vi sarà un nuovo piano di vaccini per la meningite e per altre malattie senza il pagamento del ticket . La ministra ha dichiarato infatti che i vaccini non si devono considerare una cura ma servono per la prevenzione per cui devono essere gratuiti e non a pagamento.

Ecco le ultime news a riguardo.

Piano Vaccini 2017-2019

L’ultimo decreto firmato dal premier Paolo Gentiloni e diramato da Beatrice Lorenzin, il ministro della Sanità, comunica che vi sarà l’introduzione di nuove vaccinazioni come l’anti-Pneumococco e l’anti-Meningococco ma anche di nuove che saranno fornite in maniera totalmente gratuita. Apprendiamo poi che l’anti-Pappilomavirus sarà gratuito non solo per le ragazze ma anche per i ragazzi così come l’anti-Meningococco. Con il nuovo piano Nazionale della Prevenzione Vaccinale 2017-2019, quindi, molti vaccini diverranno gratuiti: per alcuni essi sarà estesa la fascia di età mentre altri saranno introdotti ex novo.

Meningite e altre vaccini con il nuovo piano di Vaccinazioni 2017-2019

Per quanto concerne i bambini, apprendiamo che saranno introdotti gratuitamente i vaccini contro il meningococco di Tipo B, che è il batterio che può provocare i casi più gravi di meningite, ma anche i rotavirus. Per quanto concerne quello antimeningococco B, si evince che la prima dose verrà effettuata sempre sui bambini a partire dai primi tre mesi di età. In seguito, poi, verranno effettuati dei richiami.

Per quanto concerne la categoria degli anziani, apprendiamo che verrà introdotto in forma gratuita il vaccino contro l’Herpes Zoster e quello contro lo pneumococco che aiuterà sia proteggere contro la polmonite che contro la meningite. Sempre per quanto concerne gli anziani, il nuovo piano vaccinazioni cercherà di promuovere anche la vaccinazione antinfluenzale per le persone con un’età superiore ai 65 anni. Per info più dettagliate sul programma vaccini, consultare il sito del Mistero della Salute.

Meningite: info e le categorie a rischio

Sul sito del Ministero della Salute si evince che i batteri che causano la meningite sono il meningococco, che è quello più temuto, ed il pneumococco.

Esistono vari sierogruppi dei meningococchi e i più diffusi sono quello A,B,C, Y, W135 ed X. Il più aggressivo tra questi, però,  è quello del sierogruppo C, che insieme a quello B, sono i più diffusi in Europa.

Le categorie più a rischio sono i bambini sotto i cinque anni, gli adolescenti ma anche i giovani adulti. Proprio per questo esistono tre tipi di vaccini antimeningococco ovvero quello contro il meningococco di sierogruppo C che è il più frequente ma protegge soltanto dal sierogruppo C. Vi è poi quello coniugato tetravalente che protegge contro i sierogruppi A,C, W ed Y ed infine quello contro il meningococco di tipo B che però protegge soltanto contro questo tipo di sierogruppo. Per info sull’influenza, invece, leggete anche: influenza 2017: due settimane di picco e quattro morti, sintomi di quest’anno e durata.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.