Maturità 2022, è iniziato il toto-tracce, dalla guerra in Ucraina alla pandemia di Covid-19

Toto-tracce Esame di maturità 2022, le più quotate.

di , pubblicato il
Maturità 2022

Manca poco all’inizio dell’Esame di Maturità 2022, che inizierà il prossimo 22 giugno. Intanto, come accade sempre nelle settimane precedenti all’inizio della Maturità, parte il toto-tracce. Punto di riferimento è Skuola.net, che ha visto la partecipazione di 1500 studenti. In particolare per il tema di italiano si punta tutto sulla guerra in Ucraina e la pandemia di Covid mentre per le ricorrenze alla marcia su Roma e la stagione degli attentati. Per quanto riguarda l’analisi del testo, l’autore più quotato è Pirandello mentre per la poesia si punta a Ungaretti. Ma andiamo a vedere nel dettaglio quali sono le toto-tracce.

Toto-tracce Esame di maturità 2022, le più quotate

Il toto-tracce per la maturità 2022, si base su varie analisi che tiene conto degli eventi e ricorrenze significative dell’anno, lo studio delle tracce degli anni passati, gli autori che non escono da più tempo etc. In base a questi dati, il 28% dei ragazzi pensa che tra le opzioni ci sarà il tema sulla Marcia su Roma di cui ricorre l’anniversario, per il 23% si parla del trentennale delle stragi di Mafia del ‘92, per il 9% una traccia relativa al Trattato di Maastricht del 1992.

Guerra e Covid immancabili

Nel toto-tracce sull’Esame di Maturità si guarda anche alle ricorrenze legate ai personaggi famosi. Il 32% si aspetta un tema su Giovanni Verga di cui ricorre il centenario della morte, i 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini per il 21% ma anche la traccia sull’Unità d’Italia. Ci sono poi i temi legati agli eventi attuali. Per il 31% sarà facile un tema sulla guerra in Ucraina, oppure la pandemia di covid o una traccia sulla crisi delle risorse energetiche.

C’è poi un 25% che punta al tema sulla pace con implicazioni sulla guerra in Ucraina e una traccia sul futuro o sul tema del ricordo. Infine, per quanto riguarda l’analisi del testo, i più quotati sono Gabriele D’Annunzio e Giovanni Verga, ma qualcuno si aspetta anche Alessandro Manzoni e Luigi Pirandello. Vedremo se effettivamente tra le tracce proposte spiccheranno proprio questi temi.

Argomenti: , ,