Materie maturità 2023, dove trovarle e quando escono?

Quali saranno le materie di maturità 2023? Ecco quale sito tenere d'occhio e quando verranno finalmente annunciate.

di , pubblicato il
materie maturità 2023

Ci sono ancora un po’ di mesi prima di affrontare gli esami di fine anno, ma i futuri diplomati sono già pronti a scoprire le materie di maturità 2023. Quando usciranno e soprattutto dove controllarle? Facciamo il punto della situazione e scopriamo insieme qual è il sito da tenere d’occhio per scoprire che esami affronteremo quest’anno.

Materie maturità 2023, quando e dove escono?

Come annunciato dal Ministero dell’Istruzione e del Merito la normativa relativa ai nuovi esami ci dice che dovremo attendere la fine del mese per scoprire quali saranno le materie di maturità 2023. A fine gennaio quindi potremo finalmente sapere cosa affronteremo per conseguire il diploma quest’anno. In realtà il quesito è molto semplice e la risposta è altrettanto easy; il sito da tenere d’occhio è quello del Ministero dedicato agli esami di Stato che potrete trovare sulla pagina ufficiale della piattaforma. Se vi state chiedendo come funziona la procedura e come navigare sul sito, è presto detto.

Una volta infatti pronte le materie d’esame verranno aggiornate le pagine e si potrà accedere alla voce “secondo ciclo” per scoprire quali sono le materie scelte per la seconda prova. Scopriremo inoltre anche quali saranno quelle affidate ai commissari esterni. Intanto, i dubbi permangono. Il Ministero sceglierà più materie caratterizzanti per ciascun indirizzo o si affiderà a una sola materia per semplificare la prova? La norma ci suggerirebbe la prima indicazione, ma al momento nulla è certo. La prova multidisciplinare per il secondo ciclo rimane comunque l’ipotesi più accreditata.

Cosa possiamo aspettarci?

Detto ciò, non possiamo che avventurarci in qualche ipotesi in merito alla cosiddetta prova multidisciplinare per le materie di maturità 2023.

Alcune indicazioni già le abbiamo e sappiamo che in questo caso il Ministero opterà per tracce miste per ciascun indirizzo. Per lo scientifico avremo quindi matematica e fisica, mentre per il classico ci saranno greco e latino. Insomma, le indicazioni per i licei sono abbastanza scontate e senza dubbio saranno indirizzate verso queste materie, anche se naturalmente sarà interessante scoprire nello specifico quali argomenti prenderanno in esame.

Al momento sul sito ufficiale del Miur si legge che l’ultimo aggiornamento risale al 30 dicembre dello scorso anno, quindi pochi giorni fa. Tale aggiornamento si riferiva alle informazioni sintetiche circa lo svolgimento dell’esame di Stato 2023 conclusivo del secondo ciclo di istruzione. Tutti i candidati sono quindi in attesa di scoprire finalmente quali saranno le materie di maturità di quest’anno. Tenete sempre d’occhio il sito appena citato per scoprire che esami affronterete il 21 e 22 giugno, date in cui sono in programma le prime due prove.

Argomenti: ,