Materie esame maturità 2023, non ci sono più misteri, ecco quali sono

Non ci sono più misteri sulle materie esame di maturità 2023. Il ministro Valditara ha firmato il decreto, ecco quali sono.

di , pubblicato il
materie esame maturità 2023

C’è l’ufficialità, il ministro Valditara ha firmato il decreto per gli esami di stato. Non ci sono più misteri intorno alle materie per l’esame di maturità 2023. Andiamo a scoprire di quali si tratta e come si svolgerà quest’anno l’intera sessione di prove. Ricordiamo che per tutte le materie nello specifico c’è un apposito motore di ricerca da poter consultare.

Materie esame maturità 2023, ecco quali sono

Finalmente si torna all’era pre-Covid. Dopo due anni di incubo che avevano scombussolato completamente gli esami di stato, ora si riparte con le prove in presenza, come era sempre stato prima della pandemia. Veniamo quindi ai giorni fatidici delle prove. Come si svolgeranno? Il 21 giugno alle ore 8:30 ci sarà la prima prova. Si tratta come consuetudine della prova scritta di italiano, mentre la seconda prova, sempre scritta, sarà specifica per ogni indirizzo di studio. Alcune scuole prevedono anche una terza e ultima prova scritta. Infine, il colloquio finale sarà effettuato come al solito alla fine di tutte le prove scritte e avrà lo scopo di valutare il livello culturale dello studente, ma anche le competenze acquisite in materia di educazione civica.

Insomma, abbiamo finalmente il quadro completo di quel che sarà l’esame di maturità 2023, ma quali sono le materie? Eccoci quindi catapultati subito nella seconda prova per scoprire di quali si tratta. Innanzitutto, andando sul portale del Miur è possibile scoprire la materia d’esame di ogni singolo indirizzo, ma non solo. È infatti possibile scoprire quali sono le discipline affidate ai commissari esterni. Ad ogni modo, al liceo classico è uscito latino, mentre per lo scientifico matematica. Erano sostanzialmente nell’aria e già la volta scorsa avevamo paventato una soluzione del genere, ora però è tutto ufficiale.

Vediamo a questo punto anche le altre discipline.

Alcuni esempi ufficiali

Archiviato il discorso sui licei più noti, per quanto riguarda il linguistico la materia d’esame della seconda prova è lingua e cultura straniera 1. Ecco le altre materie d’esame per i licei:

  • Scienze umane per il Liceo delle Scienze umane (Diritto ed Economia politica all’opzione Economico-sociale);
  • Discipline progettuali caratteristiche dei singoli indirizzi per il Liceo artistico;
  • Teoria, analisi e composizione per il Liceo musicale;
  • Tecniche della danza per il Liceo coreutico.

Passiamo agli istituti tecnici, ecco l’elenco delle materie esame maturità 2023:

  • Economia aziendale per l’indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing”;
  • Economia aziendale e Geo-politica nell’articolazione “Relazioni internazionali per il marketing”;
  • Discipline turistiche e aziendali per l’indirizzo Turismo;
  • Progettazione, costruzioni e impianti per l’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, per “Informatica e Telecomunicazioni”, Informatica e Telecomunicazioni per i rispettivi indirizzi;
  • Progettazione multimediale nell’indirizzo “Grafica e comunicazione”;
  • Produzioni vegetali per gli indirizzi agrari;
  • Enologia per la variante “Viticoltura ed enologia”.

Completiamo l’opera con gli istituti professionali:

  • Scienza e cultura dell’alimentazione per l’indirizzo “Servizi per l’Enogastronomia e l’ospitalità alberghiera”;
  • ramo Enogastronomia, Diritto e Tecniche amministrative della struttura ricettiva nell’articolazione Accoglienza turistica;
  • Tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo “Servizi commerciali”;
  • Tecniche di produzione e di organizzazione per l’indirizzo “Produzioni industriali e artigianali”, ramo Industria.
Argomenti: ,