Mascherina al chiuso per fare la spesa al supermercato: cosa cambia dal 1° maggio

Mascherina al chiuso per fare la spesa al supermercato, servirà ancora? 

di , pubblicato il
Mascherine al chiuso

Dal 1 maggio le mascherine al chiuso potrebbero non servire più anche se ancora non ci sono dati certi e solo dopo Pasqua si deciderà in merito. Da un lato c’è il Ministero della Salute che vorrebbe ancora tenerle al chiuso, soprattutto per certi luoghi, dall’altro Palazzo Chigi, che invece vorrebbe dare un segnale di normalità al paese.

Mascherina al chiuso per fare la spesa al supermercato, servirà ancora?

Molto probabilmente, alla fine resteranno obbligatorie solo in alcuni luoghi. Ma sarà obbligatorio anche per andare al supermercato? Chi svolge il lavoro di cassieri di supermercati, commessi, impiegati in uffici pubblici potrebbero dover ancora indossare la mascherina al chiuso ma non è ancora chiaro se la stessa cosa varrà anche per i clienti.

Dunque, forse per fare la spesa al supermercato, potrebbe ancora servire la mascherina anche dopo il 30 aprile. E non solo. Sembra che il dispositivo di sicurezza servirà ancora anche sui mezzi di trasporto pubblici, così come nei cinema, teatri e durante i concerti ma basterà la mascherina chirurgica.

Dove servirà fino al weekend del 1 maggio

Fino al weekend del 1 maggio le mascherine Ffp2 resteranno obbligatorie per salire sullaereo, nave, treno , autobus, metro, pullman, funivie, cabinovie e seggiovie coperte mentre a scuola e nei bar basterà la chirurgica. Quello che succederà dopo il 1 maggio è ancora un mistero. Infatti, le mascherine non saranno più obbligatorie in molti luoghi al chiuso anche se la decisione potrebbe essere prorogata di un mese.

I supermercati, che sono luoghi molto affollati e a rischio fanno parte di quei luoghi dove la mascherina potrebbe servire anche dopo il 1 maggio. Secondo il sottosegretario alla Salute Andrea Costa:

“Il 1° maggio le mascherine non saranno più obbligatorie neppure al chiuso, ma piuttosto raccomandate.

Anche questo rappresenta una tappa del percorso di ritorno alla normalità. Non escludo, comunque, si possa valutare l’ipotesi di mantenerle al chiuso in situazioni particolari: penso, ad esempio, ai treni, alla metropolitana, agli aerei”.

Vedi anche: Mascherina al chiuso addio dal 1° maggio? Non proprio, ecco dove sarà ancora obbligatoria

Argomenti: ,