'Mangiare veloce aumenta il colesterolo, ecco lo studio che ci svela perché

Mangiare veloce aumenta il colesterolo, ecco lo studio che ci svela perché

Uno studio svela che mangiare veloce fa male alla nostra salute, ecco la ricerca che combatte il colesterolo.

di , pubblicato il
mangiare veloce

Interessante studio arriva dalla Federico II di Napoli, argomento della ricerca è la dieta, quindi tutti interessati, soprattutto lo saremo dopo queste feste. Ebbene, mangiare veloce aumenta il rischio di colesterolo, quindi non fa assolutamente bene alla nostra salute.

Mangiare veloce fa male

Lo studio è in corso di pubblicazione sul Journal of Translational Medicine coordinato da Annamaria Colao, presidente della Società Italiana di Endocrinologia e rivela che mangiando lentamente si riduce il rischio di colesterolo nel nostro organismo, diversamente invece il rischio aumenta, ecco perché assaporare ogni boccone e masticare lentamente sono due ottimi alleati per la nostra salute e dovremmo avere sempre questo approccio a tavola.

Anche le persone a rischio obesità gioverebbero da questo approccio. Almeno 20 minuti a tavola per alimentarsi, cosa che provoca anche un altro aspetto positivo, ossia mangiare anche un poco meno, in quanto mangiare lentamente permette di controllare meglio l’introito calorico. Lo studio è stato condotto dal gruppo di ricerca del Centro Italiano per la cura e il benessere dei pazienti con obesità del Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia – Unità di Endocrinologia dell’Università Federico II di Napoli.

Perché fa male mangiare veloce?

Arriviamo però ora alla domanda in questione. Cosa precisamente ha scoperto la ricerca? Perché fa male mangiare velocemente ed è quindi meglio farlo con calma? Dal test su 187 persone con obesità è risultato che la velocità esagerata dell’alimentazione aumenta il rischio di sviluppare colesterolo, che è un fattore di rischio per infarto e ictus. Ingurgitare con vorace velocità non permette di controllare l’introito calorico, finendo quindi per farci mangiare anche oltre il necessario.

Potrebbe interessarti anche Il Ministero della Salute richiama riso arborio, liquore di liquirizia e gallette mais e legumi: le marche

Argomenti: ,