'Lockdown per i no vax, da febbraio così si risolverà la pandemia

Lockdown per i no vax, da febbraio così si risolverà la pandemia in alcuni paesi

È la Germania a fare ora la voce grossa, basta no vax, da febbraio pronto il lockdown per tutti coloro che non si sono vaccinati.

di , pubblicato il
lockdown no vax

Eccolo il pugno di ferro teutonico, lockdown per i no vax, la Germania pensa a un mese di febbraio incandescente per tutti coloro che non si sono voluti vaccinare, e intanto la Merkel fa i complimenti all’Italia.

Lockdown no vax, rischio in Germania

Accesso solo a vaccinati e guariti, queste le condizioni che si prospettano per la Germania. Nella conferenza stato-regioni la Germania ha varato alcune soluzioni come la riduzione dei contatti e soprattutto quella appena accennata, ossia restrizioni pesantissime per coloro che non hanno fatto ancora il vaccino. “Mi sentirei meglio se fossimo in una situazione come quella dell’Italia”, ha detto Angela Merkel a Berlino dopo la conferenza Stato-Regioni sul Covid.

L’incidenza del contagi si sta facendo sentire sempre più un Germania e urge una presa di posizione forte. Del resto, la campagna vaccinale da quelle parti non è che sia proprio volata, siamo sotto il 71% per quanto riguarda la prima dose, e il 68% ha completato il ciclo vaccinale primario, ossia ha fatto anche la seconda dose. La stessa Merkel ha confessato che sperava fossero di più, per questo motivo sta considerando anche il vaccino obbligatorio.

Lockdown no vax, cosa non si potrà fare?

La Germania è alle prese con la quarta ondata, sarà un Natale molto sobrio, discoteche chiuse e niente botti. La situazione sanitaria, secondo la Merkel, è già sotto sforzo, e all’anno nuovo, precisamente da febbraio, non si escludono ulteriori soluzioni per contrastare definitivamente i negazionisti.

Potrebbe interessarti anche Picco quarta ondata a dicembre: ecco quando è previsto e il rischio lockdown a Natale

Argomenti: ,