Lo stress fa venire i capelli bianchi. Lo dice la scienza

Scoperto il legame fra il sistema nervoso e le cellule staminali

di , pubblicato il
Scoperto il legame fra il sistema nervoso e le cellule staminali

Fidatevi, non è solo un modo di dire: lo stress fa venire i capelli bianchi. A rivelarlo e confermarlo è uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature, condotto da un team di ricercatori tra USA e Brasile, guidato dal professore Ya-Chieh Hsu dell’Università americana di Harvard.

Secondo lo studio, esisterebbe un legame tra il sistema nervoso e le cellule staminali che rigenerano i pigmenti nella parte inferiore del capello. Dagli esperimenti è emerso che un eccessivo rilascio di noradrenalina (un neurotrasmettitore secreto in maniera importante dal sistema nervoso centrale e periferico in risposta a uno stress fisico o psicologico acuto) possa determinare un rapido esaurimento delle cellule staminali.

“I capelli che diventano bianchi a causa dello stress sono come un semaforo che sottolinea in maniera comprensibile a tutti come la vita quotidiana influisca pesantemente sulla nostra salute. – dice all’Agenzia Ansa Carlo Alberto Redi, direttore del Laboratorio di Biologia dello Sviluppo dell’Università di Pavia.  – Tantissime ricerche hanno mostrato come l’ambiente influenzi pesantemente il modo in cui si esprime il Dna: noi siamo quello che siamo per i geni che abbiamo ereditato, ma anche per il modo in cui vengono influenzati dalla vita quotidiana, dallo stress lavorativo alle esperienze emotive, con conseguenze sull’aspettativa di vita”.

Ok, i capelli bianchi sono solo un fatto estetico, ma ben più importante è il rischio di sviluppare malattie a causa dello stress. Infatti “comprendendo esattamente come lo stress influenza le cellule staminali che rigenerano il pigmento – rileva Ya-Chieh Hsu – abbiamo gettato le basi per capire come lo stress influisce su altri tessuti e organi del corpo e questo è il primo passo verso eventuali trattamenti in grado di arrestare l’impatto dannoso dello stress”.

Argomenti: , ,