Le vacanze dell’estate 2022 saranno più care: ecco perché

Vacanze estate 2022 più costose: colpa dell’inflazione e del caro energia. Viaggiare sarà caro.

di , pubblicato il
Vacanze agosto

L’allentamento delle misure restrittive contro il Covid a inizio mese era stato salutato positivamente da milioni di persone, anche da chi sta continuando a rimandare le proprie vacanze da due anni a questa a parte. Ma proprio ora che sembrava giunto il momento di lasciarsi alle spalle la pandemia, la storia è tornata a bussare alle porte dell’Europa con l’invasione della Russia in Ucraina. Alla catastrofica crisi umanitaria e alle sofferenze indicibili della popolazione ucraina, si aggiungono le conseguenze economiche che rischiano di pesare come un macigno sulle finanze delle famiglie italiane.

Fin da ora è possibile affermare che le vacanze dell’estate 2022 saranno più care rispetto a quelle dello scorso anno e, più in generale, degli altri anni.

Vacanze estate 2022 più costose: colpa dell’inflazione e del caro energia

Prima ancora che scoppiasse la guerra in Ucraina, l’Italia e il resto dell’Unione Europea si interrogavano sugli strumenti migliori per contrastare la crescente inflazione che interessava la maggior parte delle nazioni appartenenti al Vecchio Continente. Con l’inizio del conflitto tra ucraini e russi l’inflazione non è scomparsa, solo che non se ne sente più parlare perché altri argomenti più importanti occupano le prime pagine dei giornali e i servizi dei telegiornali.

Impennata dei prezzi nei supermercati

A dare il colpo di grazia all’impennata dei prezzi nei supermercati e nelle stazioni di carburante è stato però il caro energetico, che sta assumendo contorni ancora più preoccupanti dall’inizio della guerra. Se prima la benzina e il diesel avevano mantenuto prezzi tutto sommato in linea con quelli di alcuni mesi prima, pochi giorni dopo l’invasione russa in Ucraina il prezzo della benzina ha superato la barriera psicologica dei 2 euro al litro.

Va da sé che chiunque si sposterà in auto, in aereo o in nave nell’estate di quest’anno pagherà un prezzo nettamente più alto. Senza contare i rincari per alloggiare in una camera d’albergo o in una qualsiasi altra struttura ricettiva, con gli albergatori costretti ad alzare le tariffe per far fronte ai rincari delle bollette di luce e gas.

Vedi anche: Vacanze 2022: ecco i migliori viaggi all’estero da prenotare per l’estate post Covid-19

Argomenti: ,