Le mascherine a tre strati sono davvero efficaci, cosa dice lo studio

Secondo uno studio, anche le mascherine a tre strati sono efficaci contro le goccioline più grandi.

di , pubblicato il
Mascherine 3 strati

Le mascherine a tre strati sono davvero efficaci per proteggerci dalle varianti? Negli ultimi giorni si sta molto discutendo in merito all’efficacia delle mascherine di stoffa e chirurgiche, soprattutto dopo che in Germania e Austria erano diventate obbligatorie le FPP2 sui mezzi pubblici e nei negozi.

Cosa dice lo studio

Secondo uno studio pubblicato su Science Advances, portato avanti dai ricercatori dell’Università della California di San Diego, dell’Indian Institute of Science e dell’Università di Toronto, le mascherine a tre strati sono efficaci contro le goccioline grandi oltre che contro quelle piccole.
Nella pratica il fatto di avere tre strati può essere davvero un fatto positivo per bloccare i famosi droplets. A spiegare lo studio e l’efficacia dei tre strati della mascherina è stato uno dei ricercatori Abhishek Saha dell’Università di San Diego:

“Diverse raccomandazioni precedenti ricalcavano questa indicazione sulla base del fatto che le mascherine a tre strati sembravano in grado di esercitare una buona azione bloccante contro gli aerosol di piccole dimensioni, ma ora abbiamo dimostrato che questa tipologia di dispositivi è più efficace anche contro le particelle più grandi”.

Efficaci per le goccioline grandi

Nella pratica le goccioline più grandi vengono fermate dai primi strati, si parla delle gocce più grandi, quelle che solitamente vengono emesse tramite tosse o starnuti, questo perché le mascherine a tre strati riescono a filtrare le particelle anche se queste vengono emesse velocemente. Per quanto riguarda le goccioline più piccole, queste possono rimanere nell’aria più tempo e si diffondono più facilmente rispetto a quelle grandi proprio perché non vengono attirate al suolo nell’immediato.
Lo studio, insomma, è risultato essere molto utile per capire sia l’impatto dei droplets che l’efficacia delle mascherine a tre strati per bloccare l’avanzata della pandemia.

Nel frattempo usare due mascherine chirurgiche invece che una o una di stoffa sopra a quella chirurgica possono rivelarsi metodi efficaci per proteggersi ancora di più dal contagio.

Vedi anche: Coronavirus in Italia all’11 marzo, schizzano i contagi, 22.409 nuovi positivi

[email protected]

Argomenti: ,