Le aziende per lavorare più apprezzate dagli italiani nel 2021 secondo Altroconsumo

La classifica di Altroconsumo delle 10 aziende più apprezzate dagli italiani nel 2021.

di , pubblicato il
Aziende

Altroconsumo, la più nota associazione di consumatori in Italia, ha da poco portato a termine un’indagine sul grado di preferenza degli italiani nei confronti delle grandi aziende internazionali e delle istituzioni dello Stato. Al primo posto tra le migliori aziende, ex aequo, troviamo Google e Amazon, con una valutazione pari a 7.3. Sul gradino più basso del podio, anche loro appaiate, si piazzano Decathlon e Ikea, che hanno conseguito un punteggio pari a 6,8.

A seguire le prime 10 posizioni della classifica stilata da Altroconsumo dopo la ricerca condotta insieme alle altre organizzazioni di consumatori come DecoProteste (Portogallo), Test-Achats (Belgio), Euroconsumers-Ocu (Spagna).

La classifica di Altroconsumo delle 10 aziende più apprezzate dagli italiani nel 2021

#1 Google: 7,3
#2 Amazon: 7,3
#3 Ikea: 6,8
#4 Decathlon: 6,8
#5 Microsoft: 6,7
#6 Netflix: punteggio 6,6
#7 Apple: punteggio 6,4
#8 Pfizer: punteggio 6
#9 TIM: punteggio 5,9
#10 Facebook: punteggio 5,6.

Google e Amazon in pole tra le aziende più amate

Google e Amazon, dunque, guardano tutti dall’alto verso il basso. Le peggiori? Facebook e TIM, le uniche che non raggiungono la sufficienza fermandosi rispettivamente a 5,6 e 5,9. Nonostante la valutazione bassa, entrambe riescono però a entrare nella classifica delle 10 aziende preferite dal popolo italiano, che si è mostrato piuttosto intransigente sulla questione.

Meglio di TIM e Facebook, con un 6 stiracchiato, fa Pfizer, l’azienda che ha dato un contributo fondamentale alla campagna di vaccinazione del nostro Paese. A questo proposito, è importante sottolineare la netta differenza tra l’azienda farmaceutica statunitense e la multinazionale anglo-svedese, che occupa l’ultima posizione della graduatoria stilata da Altroconsumo con una valutazione pari a 5.

In settima posizione troviamo Apple. Non può considerarsi una sconfitta, chiaro, ma da un’azienda amata come quella di Cupertino forse ci si sarebbe aspettati qualcosa di più, visto che non solo è dietro a Google ma anche a Microsoft, che occupa la quinta posizione con un discreto 6,7.

Tra i due colossi della tecnologia, al sesto posto, c’è Netflix: la società leader nel settore dello streaming raggiunge una valutazione pari a 6,6.

Vedi anche: Lavori introvabili: le 30 professioni più ricercate in Italia nel 2021 (e che le aziende non trovano)

Argomenti: ,