Le 10 mete più sicure in cui viaggiare nel 2022

Classifica mete più sicure in cui viaggiare nel 2022 secondo il report State of Travel Insurance di Berkshire Hayhaway Travel Protection.

di , pubblicato il
Mete sicure

Il 2022 viene indicato da molti come l’anno della ripresa del turismo. Se lo augurano gli albergatori, e se lo augurano soprattutto gli amanti dei viaggi, rimasti a lungo spaesati in questi ultimi due anni, tra regole confusionarie, improvvise chiusure, aumenti incontrollati della curva pandemica, eccetera.

Si spera nel ritorno alla normalità

In ogni caso, anche nelle previsioni più ottimistiche, è impossibile non tenere conto del recente passato. Sono ancora tante le persone che, pur desiderando il ritorno alla normalità quanto prima, mostrano ancora una certa preoccupazione nei confronti del coronavirus. Ne è consapevole il portale statunitense Berkshire Hayhaway Travel Protection, leader mondiale tra i provider assicurativi dedicati al turismo, che anche quest’anno ha pubblicato il report State of Travel Insurance, segnalando le mete più sicure in cui viaggiare.

Classifica mete più sicure in cui viaggiare nel 2022 secondo il report State of Travel Insurance di Berkshire Hayhaway Travel Protection

Segue ora la classifica del report State of Travel Insurance delle 10 mete più sicure in cui viaggiare nel primo anno del ritorno alla normalità dopo la pandemia:

Islanda
Nuova Zelanda
Canada
Svezia
Giappone
Australia
Svizzera
Irlanda
Germania
Regno Unito.

Nella premessa al report di quest’anno, Berkshire Hayhaway Travel Protection sottolinea come nel corso degli ultimi anni la popolazione mondiale abbia dovuto far fronte a numerose minacce, dal virus Zika alla pandemia, senza dimenticare il terrorismo.

Il provider assicurativo statunitense ha inoltre specificato che la classifica si basa sui rischi legati a fenomeni meteorologici estremi, al terrorismo, alla sicurezza delle persone, alle violenze di genere e alle misure sanitarie presenti in ogni specifico Paese nell’eventualità dovesse essere necessario un ricovero ospedaliero.

Ma non solo. Perché la classifica di quest’anno riferita allo State of Travel Insurance di Berkshire Hayhaway Travel Protection riflette anche i provvedimenti adottati dalle varie nazioni coinvolte per contrastare la pandemia di Covid-19.

Vedi anche: Viaggi e Variante Omicron, ecco i paesi dove si stanno allentando le restrizioni

Argomenti: ,