Latte in polvere con Salmonella, c’è l’allerta del Ministero della Salute

Salmonella nel latte in polvere, nuovo caso in Francia, sotto accusa un'azienda spagnola.

di , pubblicato il
Salmonella nel latte in polvere, nuovo caso in Francia, sotto accusa un'azienda spagnola.

Nuova tegola per i francesi, e ancora una volta inerente il cibo per l’infanzia. Stavolta il cosiddetto baby food finito sotto i riflettori è il latte in polvere, al suo interno trovata Salmonella pooma. La marca incriminata è Modilac, prodotta dalla spagnola Sodilac.

Salmonella nel latte in polvere

Sono quattro per ora i casi di intossicazione già segnalati. Attraverso il sistema di allerta RASFF è stata comunicata una tossinfezione alimentare avvenuta in Francia causata da Salmonella poona, quasi certamente la sua diffusione è stata resa possibile dal consumo di latte di riso per la prima infanzia. Non ci sono informazioni relative a lotti spediti nel nostro paese, ma il Ministero della Salute ha comunque pensato bene di interloquire a titolo precauzionale con la Commissione europea e con le Autorità francesi, per sollecitare ulteriori informazioni su Paesi e lotti interessati.

A preoccupare inoltre è il fatto che il prodotto è in vendita anche online, quindi massima allerta da parte di tutti. Ad ogni modo, le autorità francesi non hanno comunicato il nome dell’Italia tra i paesi destinatari dei lotti contaminati. Ecco di seguito il comunicato ufficiale del Ministero della Salute dei lotti e prodotti dell’azienda Modilac ritirati:

Attraverso il sistema di allerta RASFF è stata comunicata una tossinfezione alimentare avvenuta in Francia causata da Salmonella poona probabilmente correlata dal consumo di latte di riso per la prima infanzia a marchio Modilac, prodotto in Spagna.

Sebbene non risulta allo stato attuale l’esistenza di lotti spediti verso il nostro Paese, il Ministero della Salute, a titolo precauzionale, ha comunque già avviato interlocuzioni con la Commissione europea e con le Autorità francesi, per sollecitare ulteriori informazioni su Paesi e lotti interessati.

Benché, allo stato attuale le Autorità francesi non abbiano indicato nelle note RASFF l’Italia tra i Paesi destinatari dei lotti contaminati, si comunicano di seguito, per eventuali verifiche da parte delle autorità territoriali e per una completa informazione ai consumatori, anche in caso di eventuali acquisti online, gli elenchi di tutti i prodotti e i lotti ritirati dal mercato dall’azienda Modilac.

Gli elenchi dei prodotti richiamati in via precauzionale sono riportati anche nel sito del Ministero della Salute francese.

MODILAC EXPERT RIZ 1er âge
MODILAC EXPERT RIZ AR 1er âge
MODILAC EXPERT RIZ AR 2ème AGE
MODILAC EXPERT RIZ 2ème AGE
MODILAC EXPERT RIZ CROISSANCE
MODILAC EXPERT PREMA
PREMODILAC EXPERT
MODILAC EXPERT SL
MODILAC EXPERT HA
MODILAC EXPERT TRANSIT +
MODILAC EXPERT AR 1er AGE
MODILAC EXPERT AR 2eme AGE
MODILAC – MON PREMIER DESSERT SANS-LAIT CACAO
MODILAC – MON PREMIER DESSERT SANS-LAIT CARAMEL
MODILAC – MON PREMIER DESSERT SANS-LAIT VANILLE
MODILAC – MON PREMIER DESSERT SANS-LAIT BANANE
MODILAC 1er AGE distribués par les associations caritatives
MODILAC 2ème AGE distribués par les associations caritatives

Potrebbe interessarti anche: Influenza intestinale 2019 è boom: sintomi, rimedi e durata

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,