La Russia lancia il nuovo missile intercontinentale Sarmat, ma gli USA non hanno paura: ecco perché

Nuovo attacco dela Russia, c'è il nuovo missile lanciato sull'Ucraina. Minaccia anche per l'Occidente, ma gli USA non si smuovono.

di , pubblicato il
Russia

Continua la partita di Risiko tra Russia e Stati Uniti, ma stavolta invece dei carrarmati ci sono i missili. Nessuna paura da parte degli USA alla minaccia di Putin sul nuovo missile lanciato sull’Ucraina. Il presidente Putin sembra lanciare insieme al missile anche un nuovo avvertimento verso l’Occidente, ma gli Stati Uniti non si smuovono e minimizzano la cosa.

Nuovo missile Russia, ecco cos’è

Il nuovo missile intercontinentale Sarnat è stato lanciato. La Russia lo ha appena testato, pronto per colpire l’Ucraina e non solo. Si parla di arma impareggiabile, ma forse è solo propaganda. Secondo il ministero della Difesa, la tecnologia militare permette di “penetrare ogni sistema di difesa missilistica esistente o futura”. Come dicevamo infatti gli USA parlano di un’arma di routine, quindi niente di cui preoccuparsi. Ma sappiamo che anche in questo caso si tratta del semplice waltzer della propaganda, ossia il gioco delle parti.

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che il nuovo missile darà garanzie di sicurezza a Mosca “contro le attuali minacce” e “farà riflettere coloro che stanno minacciando la Russia”. Insomma, una minaccia nemmeno tanto velata che mette in chiaro le cose, ma che, come dicevamo, da parte dell’Alleanza Atlantica al momento viene minimizzata, almeno stando alle dichiarazioni degli Stati Uniti.

Nuovi missile Russia, nessuna paura?

Dal Pentagono le dichiarazioni forti: “Nessuna paura, eravamo pronti”. Insomma, gli americani se lo aspettavano. Mosca ha “informato adeguatamente” Washington dello svolgimento di questo test, in ottemperanza agli obblighi previsti dai trattati nucleari, quindi in effetti se lo aspettavano davvero. L’aggiunta però sminuisce ulteriormente il prodigioso missile lanciato dai russi. Si afferma infatti che è stato un test “di routine” e non ha costituito “alcuna minaccia” per gli Stati Uniti o i loro alleati.

Ipse dixit.

Potresti essere interessato anche a Ingresso Ucraina nell’Unione europea, quali sono i requisiti da rispettare per l’adesione

Argomenti: