La Russia invaderà l’Ucraina con un attacco su larga scala: la Nato lancia l’allarme

Guerra Russia-Ucraina, pronto un attacco su larga scala?

di , pubblicato il
Putin

Continua la tensione tra Russia e Ucraina, si va verso un aggravamento della situazione e lo spettro della guerra Russia-craina si fa sempre più reale. Da quello che si apprende, si attende solo che scatti la micia.

Guerra Russia-Ucraina, pronto un attacco su larga scala?

Secondo il ministro della Difesa bielorusso, Viktor Khrenin, come riporta l’agenzia Interfax, “La Russia e la Bielorussia hanno formato una task force pronta a combattere”, mentre Emmanuel Macron e Vladimir Putin durante una conversazione telefonica si sono concordati per lavorare ad un cessate il fuoco nell’Ucraina Orientale. Come riporta una nota del Cremlino: “come conseguenza, i civili delle “Repubbliche popolari” di Donetsk e Lugansk soffrono, e sono costretti a scappare verso la Russia per sfuggire all’intensificazione dei bombardamenti”.

Secondo quanto riporta la Cbs, gli Usa hanno delle informazioni secondo cui la Russia ha avuto l’ordine di invadere l’Ucraina, mentre secondo la Cnn, il 75% delle forze russe è pronta per un attacco. A circa 600 km dal confine ucraino ci sarebbero 120 unità pronte su 160. Nonostante tutto, secondo il ministro della Difesa ucraino, Oleksiy Reznikov, non ci sarebbero vere informazioni su un’invasione russa nell’immediato. Anche il portavoce del Pentagono John Kirby, sembra possibilista su come sia ancora possibile evitare un’invasione russa in Ucraina mentre la vice presidente degli Stati Uniti Kamala Harris, è convinta che la Russia sia pronta ad attaccare l’Ucraina a breve e gli Usa avrebbero già preparato delle sanzioni, tra le più grandi mai viste.

Summit il prossimo 24 febbraio

Alla Cnn, il Segretario di Stato americano Antony Blinken si è detto certo che Putin abbia già deciso cosa fare anche se la diplomazia ha ancora qualche possibilità: “fino a quando i carri armati non avanzano realmente e gli aerei non volano, sfrutteremo ogni possibilità e ogni minuto che abbiamo per vedere se la diplomazia riesce a dissuadere Putin dal portare avanti questo obiettivo”.

Una tesi sostenuta anche dalla Nato e dal segretario generale dell’Alleanza atlantica Jens Stoltenberg, secondo cui la Russia è pronta ad attacco su larga scala. Nella notte, intanto, dall’Eliseo è arrivata la notizia che il presidente russo Putin e quello americano Biden hanno accettato la proposta di Macron di vedersi in un summit bilaterale il 24 febbraio. Vertice che si terrà solo se la Russia non invaderà l’Ucraina.

Vedi anche: Venti di guerra in Ucraina, la Russia sta cercando un pretesto per attaccare?

Argomenti: , ,