La Russia è pronta a incenerire droni e velivoli con questa nuova e terribile arma laser segreta

Russia armi laser: ecco la terribile arma segreta che potrebbe usare per la guerra in Ucraina.

di , pubblicato il
Russia armi laser guerra

La Russia sarebbe pronta a lanciare delle armi laser. Si tratta di un’arma non convenzionale testata con successo da Mosca, il raggio invisibile è in grado di fissare l’obiettivo e disintegrarlo in pochi secondi. La Russia ha comunicato che il sistema laser in questione è in grado di incenerire droni e velivoli. Nonostante i dettagli, al momento, siano coperti da segreto militare, sono emersi alcuni particolari che lasciano intendere che queste armi saranno usate per la guerra in Ucraina.

Russia armi laser: ecco la terribile arma segreta che potrebbe usare per la guerra tra Russia e Ucraina

Come scrive l’agenzia di stampa Tass che cita il vice premier russo Yuri Borisov:

“I nostri fisici hanno sviluppato sistemi laser molto potenti, che possono incenerire vari obiettivi, e li stanno costruendo, pronti per una produzione di massa”

Nella pratica, le forze russe vorrebbero alzare il tiro e far fronte alle carenze militari tradizionali: “Il nuovo sistema – ha spiegato Borisov – ha una portata di 5 km e può distruggere droni a quell’altezza. Il vice premier russo, intervenendo a una conferenza vicino Mosca, ha confermato che il nuovo laser è stato testato proprio ieri e “ha ridotto in cenere un drone in 5 secondi”.

Si tratta di un arma coperta da segreto militare

Borisov ha anche parlato del vantaggio di queste tecnologie non solo sul fronte strategico; infatti questi sistemi laser sono in grado di colpire fisicamente degli obiettivi risparmiando missili costosi. L’arma non è stata ancora mostrata e sarebbe anche coperta da segreto militare, anche se si ipotizza che possa andare a sostituire i missili aerei più costosi. La Russia avrebbe anche lanciato Peresvet, un’arma laser in grado di “accecare satelliti e mezzi di ricognizione ad una distanza di 1500 km”.

L’unica pecca, come ha sottolineato il vice presidente, è che il suo funzionamento è legato alle condizioni ambientali.

Argomenti: ,