La dieta del 17: il segreto del numero perfetto per dimagrire

Un numero protagonista di questa dieta e divisa in quattro fasi in cui si possono perdere fino a 9 chili.

di , pubblicato il
Dieta

In questi giorni di feste, in cui l’attesa per le abbuffate di Natale sembra infinita, il tema dieta è più che mai ricorrente. Rimanere in forma prima o perdere i chili di troppo dopo è una scelta personale, soprattutto quando sentiamo parlare della dieta del 17, un regime che prende il nome proprio dalla durata di questo programma alimentare, 17 giorni appunto per ogni fase, in cui la promessa è perdere fino a 9 chili. La dieta è stata ideata dal dietologo americano Michael Moreno, è diva in 4 fasi: fase di accelerazione, fase di attivazione, fase di raggiungimento, fase di mantenimento.

In che cosa consiste

Nella prima fase si vanno a perdere 3 chili ogni volta poi arriva la fase di mantenimento in cui è essenziale seguire regole di sana alimentazione. La prima fase di questa dieta prevede l’assunzione di proteine, fino a 1200 calorie al giorno, in cui si mangiano carni bianche, yogurt, frutta, tè verde e pochi condimenti. Nella seconda fase si vanno ad introdurre i carboidrati e a riattivare il metabolismo fino ad arrivare a 1500 calorie al giorno mentre nella terza si aumentano le porzioni di carboidrati ed è concesso qualche piccolo eccesso solo il fine settimana. Nella quarta, infine, è necessario gestire la dieta con la consapevolezza dei sacrifici fatti in precedenza, lo sport è essenziale e per mantenersi in forma bisognerebbe sempre fare una camminata di almeno 40 minuti al giorno, una sorta di mantenimento insomma, non bisogna strafare ma nemmeno più seguire regole ferree.

La regola fondamentale di questa dieta, almeno nella prima fase, è evitare spuntini che non sia yogurt e non mangiare mai carboidrati dopo le 14. Il segreto di questo programma e del cambiamento repentino ogni 17 giorni è basata sul sunto che il fisico si abitua presto ai cambiamenti e così è necessario mutare il regime di volta in volta per spezzare la routine.

Leggi anche: Dieta bio: elimini i pesticidi nel corpo e resti in salute

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,