La crema Pan di Stelle è arrivata nei supermercati: è sfida aperta con Nutella

E' finalmente arrivata la crema Pan di Stelle di Barilla: che cosa contiene e perché sfida Nutella.

di Chiara Lanari, pubblicato il
E' finalmente arrivata la crema Pan di Stelle di Barilla: che cosa contiene e perché sfida Nutella.

Finalmente è arrivata la tanto attesa Crema Pan di Stelle, che dovrebbe sfidare la ben più celebre Nutella sul mercato italiano. Era di poco tempo fa la notizia del lancio imminente nella crema Barilla con i biscotti sbriciolati, che di fatto dovrebbe sfidare la Ferrero con la storica crema alle nocciole. Sarà una battaglia dura: da un lato i fan della Nutella, che non cambierebbero mai la loro crema preferita con nient’altro al mondo, dall’altro gli appassionati dei Pan di Stelle, sicuramente incuriositi da questo nuovo prodotto che apre una sfida molto interessante sul mercato.

Crema Pan di Stelle sfida Nutella sugli scaffali

Rispetto alla Nutella, la crema della Mulino Bianco Barilla vanta la presenza dei granelli dei biscotti Pan di Stelle e l’assenza di olio di palma. Si può tranquillamente dire che la sfida è iniziata visto che il nuovo prodotto è già sugli scaffali e sono giunti anche i primi assaggiatori a darne un parere positivo. La crema Pan di Stelle si presenta in vasetti da 300 o 330 grammi in vetro, tappo in metallo riciclabile e un packaging che ovviamente rimanda ai famosi biscotti con le stelline. Un richiamo collettivo in cui, dal punto di vista del marketing, l’azienda ha fortemente puntato per accalappiare quanti più clienti e curiosi.

Già tempo fa la Mulino Bianco aveva voluto sfruttare il potere dei Pan di Stelle creando le merendine omonime. Ora, con l’arrivo della crema Pan di Stelle, l’intento è chiaramente quello di sfidare Ferrero e puntare tutto sull’assenza di olio di palma, una questione che ha molto fatto parlare un anno fa sia dal punto di vista alimentare che etico. La stessa Barilla ha voluto sottolineare che “Grande attenzione è stata dedicata al profilo nutrizionale, nello specifico al contenuto di zucchero e dei grassi saturi: per quest’ultimo aspetto si evidenzia l’assenza in ricetta dell’olio di palma, in linea con tutti i prodotti Barilla oggi presenti sul mercato”. Tra gli ingredienti principali spicccano nocciole e cacao e granella di biscotto Pan di Stelle. L’azienda ha specificato che il cacao utilizzato rispetta le iniziative sociali e responsabili della Fondazione Cocoa Horizons.

Una nuova crema senza olio di palma

La crema Pan di Stelle è arrivata sugli scaffali in questi giorni. La sfida, alimentare e non solo, è quindi aperta tra il nuovo prodotto della Mulino Bianco e la storica Nutella, che da oggi potrebbe avere un nuovo concorrente da temere. Intanto la nota azienda di Alba ha lanciato anche quest’anno il consueto World Nutella Day, una giornata dedicata alla Nutella che con l’uscita della nuova crema della Mulino Bianco potrebbe avere tutto un altro sapore.

Leggi anche: Barilla lancia la sfida alla Nutella: arriva la crema Pan Di Stelle mentre Ferrero pensa al mercato americano

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alimentazione, Cronaca e Curiosità, Notizie