La classifica delle auto più rubate in Italia nel 2022

I modelli delle auto più rubate in Italia. La graduatoria è dominata da Fiat Panda.

di , pubblicato il
traffico autostrade

Nel 2021-2022 i ladri di automobili hanno messo a segno un bottino di 75.471 vetture, circa 200 al giorno, 1 ogni 6 minuti. Di queste, soltanto un terzo sono poi state ritrovate e consegnate nuovamente ai legittimi proprietari. I dati sono quelli della Polizia stradale, elaborati in seguito da Viasat, uno dei più famosi provider di antifurti satellitari presenti in Italia. Sempre stando ai dati della Polizia stradale, rispetto ai dodici mesi precedenti c’è stato un aumento pari allo 0,6%. Allo stesso modo, è importante sottolineare come la percentuale di rischio che si corre di smarrire la propria automobile per colpa di un furto sia differente da regione a regione. Ad esempio, in Campania sono stati rubati oltre 20 mila veicoli, rispetto ai circa 8.000 in Lombardia.

Ma quali sono le auto più rubate in Italia nel 2021? Ecco i modelli su cui i ladri posano più spesso i loro occhi per commettere altri reati come furti e rapine.

I modelli delle auto più rubate in Italia

Segue la classifica delle auto più rubate nel nostro Paese durante il 2021:

-Fiat Panda: 8.816 esemplari rubati
-Fiat Cinquecento: 6.743 esemplari rubati
-Fiat Punto: 5.292 esemplari rubati
-Lancia Y: 2.979 esemplari rubati
-Smart Fortwo: 1.389 esemplari rubati
-Volkswagen Golf: 1.381 esemplari rubati
-Renault Clio: 1.284 esemplari rubati
-Ford Fiesta: 1.059 esemplari rubati
-Opel Corsa: 824 esemplari rubati
-Fiat Uno: 559 esemplari rubati.

Al terzo posto la Fiat Punto

La graduatoria è dominata da Fiat Panda, al comando con 8.816 esemplari rubati, seguita a ruota dalla Fiat Cinquecento, che solo nel 2021 ha contato più di 6.700 furti. Al terzo posto la Fiat Punto, con oltre 5.000 episodi di furto.

Le prime 10 auto più rubate certificano quello che è un dato consolidato da tempo: i ladri spesso e volentieri puntano le vetture di piccola e media cilindrata, sia per commettere reati che per rivendere in seguito le parti di ricambio con più facilità.

Argomenti: ,