La Banca centrale russa lancia allarme sulle sanzioni dell’Occidente, ecco la risposta di Putin

Putin risponde all'allerta lanciata dalla banca centrale russa. l'economia è in pericolo, le sanzioni stanno colpendo.

di , pubblicato il
Putin

Non sono d’accordo Putin e la banca centrale russa. La governatrice Elvira Nabiullina si dice preoccupata per le sanzioni, e chiede di cambiare modello economico per fronteggiare la crisi, ma il presidente russo afferma il contrario.

Allarme banca centrale russa

Le sanzioni inflitte dall’occidente alla Russia iniziano ad avere il loro peso sull’economia. L’allarme lanciato dalla banca centrale russa è chiaro ed è in controtendenza rispetto a quanto aveva affermato una settimana fa, quando sosteneva che le sanzioni in questione non avrebbero avuto alcun peso sull’economia del paese. Stavolta però è lo stesso Putin ad intervenire sostenendo che invece tali sanzioni non hanno sortito alcun effetto, anzi si riveleranno essere un clamoroso autogol per l’occidente.

Nonostante l’allarme lanciato dalla governatrice della banca centrale, il presidente della Russia stempera la vicenda sostenendo quindi che sarà proprio l’occidente a pagare per le sue stesse sanzioni. Secondo Putin infatti tale atto non ha sortito gli effetti sperati sulla Russia, mentre gli standard della vita quotidiana dei paesi occidentali stanno già subendo gli effetti della crisi economica. Come dicevamo, la valutazione della banca centrale è invece diametralmente opposta.

Allarme banca centrale, quali sono i rischi?

La Russia e la sua economia ora possono disporre delle riserve composte oro, yuan e altri asset non esposti ai rischi legati alle sanzioni, ma tali risorse non sono infinite, ciò vuol dire che il periodo in cui l’economia può vivere su tali scorte è limitato. La governatrice assicura comunque che ciò non comporterà l’abbassamento dell’inflazione, poiché questo limiterebbe l’adattamento dell’economia. Invita comunque le aziende russe a cercare nuovi modelli economici, al fine di far ripartire il paese.

Come dicevamo, non è invece dello stesso avviso il presidente Wladimir Putin che invece continua ad andare avanti imperterrito per la sua strada.

Potrebbe interessarti anche Guerra Ucraina e razionamento luce e condizionatore, cosa prevede il piano del governo in caso di mancanza di gas

Argomenti: ,