'Inter-Juventus Supercoppa in Tv: probabili formazioni, orario e dove in tv

Inter-Juventus Supercoppa in Tv: probabili formazioni, orario e dove vedere il derby d’Italia

Grande attesa per il derby d'Italia, stasera c'è Inter-Juvnetus Supercoppa italiana, dove vederla e a che ora? Probabili formazioni.

di , pubblicato il
calendario serie a

Oggi è il giorno del derby d’Italia, si assegna la prima coppa stagionale, stiamo parlando di Inter-Juventus, partita valida per la Supercoppa italiana, sfida che mette a confronto i campioni dello scorso campionato contro i vincitori della coppa Italia. Andiamo a scoprire tutte le info, come orari, diretta tv e probabili formazioni.

Inter-Juventus Supercoppa, dove vederla?

Calcio d’inizio alle 21 di stasera, mercoledì 12 gennaio 2022. La cornice è offerta dallo stadio Meazza di San Siro, a Milano. Colpo di scena per quanto riguarda la messa in onda televisiva, chi si aspettava infatti la diretta tv sui canali Rai, dovrà ricredersi perché a trasmettere il match sarà invece Canale 5. Naturalmente, la visione è in chiaro, mentre per lo streaming c’è Infinity, che invece è a pagamento e offre il live dei programmi Mediaset.

A quanto pare si tratta di un vero e proprio evento, visto che Inter-Juventus di Supercoppa Italiana sarà trasmessa in ben 130 paesi nel mondo. L’abritro designato per dirigere il confronto è Doveri, coadiuvato da Bidoni e Imperiale alle linee, Fabbri quarto uomo e Mazzoleni e Longo al Var. In caso di parità si va ai supplementari, poi eventualmente ai rigori. Per quanto riguarda l’albo d’oro, la Juve è prima con 9 trofei, l’Inter invece ne ha 5.

Inter-Juventus Supercoppa, le probabili formazioni

Passiamo ora a quelle che potrebbero essere le formazioni di partenza della Supercoppa. Naturalmente, i 22 titolari saranno ufficializzati soltanto mezzora circa prima del calcio d’inizio:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu; Perisic, Dzeko, Lautaro (panchina – Radu, Ranocchia, Kolarov, Dimarco, D’Ambrosio, Darmian, Vidal, Vecino, Gagliardini, Sensi, Correa, Sanchez)
JUVENTUS (4-3-3): Perin; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Locatelli, Rabiot; Kulusevski, Morata, Bernardeschi (panchina – Szczesny, Pinsoglio, Bonucci, Danilo, Pellegrini, De Winter, Arthur, Bentancur, Aké, Dybala, Kean, Kaio Jorge).

Potrebbe interessarti anche Bomber Serie A, la classifica dei cannonieri, chi ha segnato più gol di tutti?

Argomenti: