Il Signore degli Anelli di Amazon, su Prime Video c’è già un’anteprima per i clienti

Se sei cliente Prime Video e fan del Signore degli Anelli allora non perderti l'esclusiva di una nuova anteprima.

di , pubblicato il
il signore degli anelli

Un piccolo grande regalo per i clienti Prime Video da parte di Amazon, disponibile un nuovo estratto in anteprima de Il Signore degli Anelli, gli Anelli del Potere, la serie Amazon dedicata alla seconda era del mondo di Tolkien che debutterà in tutto il mondo il 2 settembre.

Esclusiva Prime Video de Il Signore degli Anelli

Un piccolo teaser della durata di un minuto circa, questo è il regalo in esclusiva che Amazon ha fatto ai suoi clienti. Si tratta di un breve video che sarà disponibile solo per 48 ore, o almeno questo è quanto ci viene detto da alcune fonti. In realtà il video è presente nei contenuti extra della serie e crediamo che alla fine ci rimarrà. Detto questo, nel video si vede una una scia luminosa sfrecciare nel cielo, mentre i vari popoli della Terra di Mezzo la osservano con stupore e preoccupazione. Una sorta di stella cometa che ci porta nella seconda era e ci fa capire che qualcosa di grande sta davvero per arrivare.

Non sappiamo in realtà cosa vedremo realmente in questa serie, sappiamo soltanto che sarà molto libera, e soltanto di ispirazione tolkieniana. La seconda era è stata infatti raccontata nel Silmarillion, ma la predizione non ha avuto i diritti di quell’opera e l’intera sceneggiatura si è dovuta rifare alle appendici de Il Signore degli Anelli. Insomma, il soggetto è stato grossomodo preso da quelle pagine, ma l’intreccio narrativo della trama è sostanzialmente completamente inventato e possiamo quindi considerare l’opera già da adesso non facente parte del canone tolkieniano.

Il Signore degli Anelli su Prime Video

Nel nuovo teaser viene annunciato che ci sarà anche un nuovo trailer in arrivo il 14 luglio, in questo successivo video vedremo sicuramente qualcosina in più e forse finalmente scopriremo anche qualcosa della trama, finora avvolta sostanzialmente dal mistero, visto che stiamo solo assistendo a una serie di volti e personaggi vari, alcuni decisamente lontani dalla fantasia dell’autore, come elfi ed Hobbit afro, all’insegna dell’inclusività e totalmente in contrasto con l’ispirazione del Professore che, in fondo, iniziò la sua opera guardando ai miti nordici e ai racconti del mondo norreno.

Argomenti: