I migliori ciucci 2022 per materiali, qualità e prezzo

Ecco quali sono i migliori ciucci 2022 per materiali, qualità e prezzo secondo Qualescegliere.it.

di , pubblicato il
migliori ciucci

Quali sono i migliori ciucci 2022? Ebbene i fattori decisivi per la scelta sono l’età in cui si utilizza, la forma, i materiali, la mascherina, la qualità ed il prezzo. Ed è il comparatore di offerte Qualescegliere.it che testa, scrive recensioni e mette a confronto tanti prodotti per i suoi utenti a dare una risposta. Il ciuccio, come tutti sanno, è diventato oramai un prodotto indispensabile per le famiglie che hanno bimbi piccoli. Basti pensare che il termine inglese di questo prodotto è pacifier che significa portatore di pace. Infatti è un vero e proprio pacificatore nella routine familiare.

Come scegliere i migliori ciucci

Per scegliere i migliori ciucci è necessario considerare prima di tutto l’età del bambino. Le principali fasce di età consigliate dalle case produttrici sono 0-2 mesi, 0-3 mesi, 0-6 mesi (con tettarella leggermente più grande) e 6-18 mesi. I prodotti inerenti a quest’ultima fascia sono pensati per bimbi più grandi ed hanno una mascherina e tettarella più grandi. Anche la forma è importante, quella a ciliegina ad esempio ai neonati ricorda il capezzolo della mamma. Quello a goccia, invece, ha un corpo più allungato e una punta che tende a curvare verso il basso. In questo modo il ciuccio si incastra meglio tra lingua e palato. Anche i materiali usati per creare i ciucci sono importanti. Questo perché da essi dipende la frequenza della sostituzione, la tenuta igienica, la gommosità ma anche la morbidezza. C’è poi da tenere in considerazione nella scelta dei migliori ciucci anche la mascherina che ha una doppia funzione. Impedisce al bambino di ingoiare il ciuccio e di attaccare quest’ultimo alla tutina del piccolo. È quindi importante scegliere il ciuccio per il proprio bambino non in base al prezzo ma alle caratteristiche del modello.

I 3 ciucci migliori secondo QualeScegliere

Al primo posto tra i migliori ciucci 2022 c’è Mam Air Night che appartiene alla linea Mam Air che al momento è una delle più richieste e vendute. La caratterista principale di questo prodotto è la mascherina a forma di farfalla che ha due ampi fori che la rendono quasi inesistente. Qualescegliere spiega che è tra le più delicate in commercio e che la tettarella è anatomica e molto sottile. Questo ciuccio è adatto ai bimbi dai 16 mesi in su ma dello stesso modello si trovano ciucci anche per bambini dai 6 mesi. Ottiene il punteggio di 9 su 10 e tra i punti forti c’è che non provoca arrossamenti e che si illumina al buio.
Per rapporto qualità-prezzo vince il ciuccio Chicco Physio Forma (16-36 mesi) che si aggiudica anch’esso un voto eccellente ovvero 9 su 10. Tale modello fa parte della serie Gommotti ovvero di quelli fatti per intero in silicone (tettarella e mascherina). C’è tra i punti forti la scatolina per la sterilizzazione e la tettarella anatomica. Con 8.5 punti su 10 c’è il Philips Avent Scf 194/01 (0-2 mesi) che risulta anche testato. Il suo punto forte è la tettarella a ciliegina ma anche l’essere interamente in silicone per cui è più leggero ed adattabile. Lo svantaggio è che non ha l’anello per attaccare la catenina.
[email protected]

Argomenti: ,