'I borghi più belli e suggestivi d'Italia da visitare a Natale e Capodanno

I borghi più belli e suggestivi d’Italia da visitare a Natale e Capodanno

Ecco i borghi tra i più belli e suggestivi d'Italia da visitare a Natale e Capodanno per fruire al meglio dell'atmosfera natalizia.

di , pubblicato il
borghi più belli

In Italia sono tantissimi i borghi da visitare tutto l’anno. Ce ne sono però alcuni che a Natale e Capodanno diventano ancora più suggestivi: si trasformano infatti in incantevoli presepi. Tra i più belli ci sono sicuramente Ortisei ma anche il borgo delle Cinque Terre dove c’è il bellissimo presepe di Manarola. Si tratta di un presepe unico e molto luminoso grazie alle 17 mila lampadine. Le figure che lo compongono, poi, sono più di 300 e realizzate a grandezza d’uomo. Proprio per questo occupa tutta la collina delle Tre Croci. Detto ciò, ecco quali sono i borghi più belli e suggestivi d’Italia da visitare a Natale e a Capodanno.

I borghi più belli e suggestivi d’Italia da visitare a Natale e Capodanno

Sicuramente uno tra i borghi più belli da visitare in vista delle festività natalizie nel nostro paese è, come detto, quello delle Cinque Terre, esattamente quello di Manarola. Quest’ultimo è un borgo antico della Riviera Ligure di Levante che si può raggiungere con facilità con i treni.
Segnaliamo poi il borgo di Ortisei in Val Gardena che viene definito il paese più esclusivo delle Alpi. Anche quest’anno ci sarà il tipico mercatino dal 3 dicembre al 6 gennaio 2022 con casette rustiche di legno dove acquistare tanti prodotti. Da quelli regionali alle tradizionali sculture in legno. Nel periodo natalizio questo paesino si trasforma in un vero e proprio paese di Natale. In ogni angolo, infatti, risuonano bellissime melodie natalizie e il profumo delle specialità gastronomiche si diffonde in ogni dove. In più a piazza Stetteneck si trova una cassetta di Babbo Natale dove i più piccoli possono imbucare la loro letterina per papà Natale.

Borghi più belli da visitare a Natale e Capodanno

C’è poi Pietracupa, il borgo medievale in provincia di Campobasso, dove è possibile vivere il Natale come a Betlemme. L’attrattiva principale di questo luogo è la Cripta Rupestre che si trova in una delle cavità più grandi della montagna dove il borgo è abbarbicato. Essa è un luogo di preghiera molto suggestivo e al suo interno sono conservati un bambino Gesù di legno d’olivo a grandezza naturale che viene proprio da Nazareth ed un calice di legno. Tutti e due furono portati in Italia da Giovanni Paolo II e vengono esposti a tutti durante il periodo delle feste.
Chiudiamo con il borgo medievale di Sarteano in Toscana che a Natale torna ad essere il paese dei presepi. Per l’occasione, infatti, le cinque contrade della Giostra del Saracino realizzano presepi artigianali che si possono visitare in cinque sedi dislocate appena fuori dalle mura di cinta. Qui si può visitare inoltre il museo dei Presepi del Mondo che consta di una notevole collezione privata di Natività internazionali.
Leggi anche: Le 6 più belle città europee da visitare a piedi secondo il Guardian, c’è la sorpresa Italia
[email protected]

Argomenti: ,