Guerra Russia-Ucraina, ecco cosa ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Che Tempo Che Fa

Parla Di Maio a Che tempo che fa di Fabio Fazio, la situazione della guerra Ucraina-Russia è il trend del momento.

di , pubblicato il
Elezioni 25 settembre Impegno Civico

Ospite in studio da Fabio Fazio a Che tempo che fa anche Luigi Di Maio. Cosa ha detto il ministro degli Esteri durante il programma? Naturalmente il clou dell’intervista era tutto incentrato sulla guerra Russia-Ucraina. Vediamo quali sono state le sue parole in merito.

Guerra Russia-Ucraina, parla Di Maio

Era tutto già in cantiere da tempo, secondo Di Maio nulla di poteva più fare per impedire l’invasione russa in terra ucraina. “Tutti i leader occidentali hanno provato a negoziare con Putin e io stesso sono andato da Lavrov. Putin però ha deciso di invadere l’Ucraina non perché sono falliti i negoziati, ma solo perché era finita la tregua olimpica e quindi il giorno dopo ha invaso, altrimenti lo avrebbe fatto anche prima” ha detto il ministro da Fazio.

Il sostegno dell’Italia non sta mancando, ha precisato il ministro, attraverso una serie di aiuti importanti. Lo stesso ambasciatore italiano in Ucraina è costantemente in contatto con la Farnesina per concordare gli aiuti necessari che di volta in volta vengono inviati agli ucraini. “Stiamo cercando di sostenere e aiutare in tutti i modi la società civile ucraina. L’ambasciatore italiano mi ha chiesto di restare e con lui ci sono centinaia di persone”.

Guerra Russia-Ucraina, il dito contro Putin

Anche alcuni protestanti russi stanno manifestando contro Putin, e lo stesso Di Maio punta con forza il dito contro lo zar russo: “La guerra ha un nome e cognome: Vladimir Putin, che ha portato senza alcuna ragione i carri armati sul territorio ucraino. E c’è una società civile russa che sta protestando anche a costo di farsi arrestare”.

Potresti essere interessato anche a La guerra in Ucraina che la Russia non può vincere, avvertimento di Anonymous a Putin

Argomenti: