Guerra in Ucraina, la Russia resterà a secco di carri armati e di mezzi blindati?

Rischio pericoloso per la Russia, i tank rischiano di finire a causa delle sanzioni che bloccano le materie prime.

di , pubblicato il
Russia

Non è una vittoria facile quella della Russia contro l’Ucraina. L’invasione si sta infatti rivelando più dura del previsto, i tank russi rischiano di fermarsi, le sanzioni hanno colpito anche la fabbrica di carri armati.

Tank russi, c’è il rischio dello stop

Rischiano lo stop i tank russi, mancano i componenti per la costruzione di nuovi carri armati e le fabbriche russe, colpite dalle sanzioni, ora sono il tema che rincuora la resistenza ucraina. Il blocco degli approvvigionamenti infatti sta sortendo i suoi effetti grazie alle sanzioni che l’occidente ha inflitto a Putin. Uralvagonzavod, la storica fabbrica di carri armati e mezzi blindati della Russia, è stata costretta ad interrompere la produzione. Questa è almeno l’informazione che giunge dall’Ucraina, mentre dalla Russia nessuna conferma in merito.

La guerra naturalmente è anche propaganda, in verità non possiamo dire cosa realmente stia accadendo. Sia l’Ucraina, che vuole rinforzare l’animo dei suoi resistenti, sia la Russia, che invece non vuole scoraggiare le sue truppe, ha forti interessi a mentire e rilasciare informazioni false o almeno non veritiere in parte. Sta di fatto che effettivamente le sanzioni inflitte alla Russia portano problematiche varie che si ripercuotono poi sull’intero sistema economico, militare e sociale di Putin.

Tank russi fermi, invasione sempre più ostica

Sta di fatto che effettivamente Uralvagonzavod è stata inserita nell’elenco dell’Ue delle compagnie russe soggette a sanzioni perché “i carri armati T-72B3 consegnati alle forze armate russe sono stati utilizzati dalla Russia durante l’invasione illegale dell’Ucraina nel 2022”. Quale che siano ore le alternative di Putin, quel che è certo è che questa guerra si sta rivelando per la Russia molto più complicata di quanto chiunque esperto si potesse immaginare, compreso Putin. Intanto, mentre la battaglie su Kiev e le altre città ucraine, imperversa ancora, si spera sempre di trovare la via della diplomazia e riuscire a raggiungere un accordo che porti alla pace.

Potrebbe interessarti anche Ecco il trucchetto di Vladimir Putin sul gas che disinnesca le sanzioni USA e Ue

Argomenti: