Green Pass verso l’addio? Ecco il piano per toglierlo tra 45 giorni

Green Pass verso l'addio? Il piano per l'abolizione step by step.

di , pubblicato il
Covid dove ci si contagia

Il governo ha intenzione di procedere step by step e togliere le restrizioni Covid mano a mano che si abbassano i contagi? Molte novità arriveranno dopo la fine dello stato d’emergenza a marzo.

Green Pass verso l’addio? Il piano per l’abolizione step by step

Anche per quanto riguarda il Green Pass, si seguirà un percorso graduale che dovrebbe iniziare proprio il 31 marzo e terminare in estate, anche se Walter Ricciardi, di recente, ha parlato di Green Pass almeno per tutto il 2022.

Sicuramente, per l’abolizione del Green Pass, si inizierà dai luoghi aperti mentre gli ultimi che vedranno l’eliminazione sono i lavoratori. Ad oggi, non si esclude che la Certificazione dovrebbe rimanere per tutta l’estate per alcune attività. Secondo il sottosegretario alla Salute Andrea Costa ospite su Radio Rai nella trasmissione “Radioanch’io”:

«Dobbiamo completare la somministrazione delle terze dosi per completare la campagna vaccinale: procedendo con questo ritmo è assolutamente ragionevole pensare che per marzo potremmo avere completato l’operazione, aprendo un nuovo scenario con progressivo allentamento delle misure restrittive, Green Pass compreso»

Da aprile si parte con i luoghi all’aperto

Ma quali potrebbero essere gli step per il ritorno alla normalità? Già dal 1 aprile, potrebbe essere tolto l’obbligo del Green Pass per mangiare all’aperto e in seguito si dovrebbe anche valutare per quelli al chiuso.
Stesso procedimento anche per i luoghi dove si svolge attività fisica all’aperto, mentre per le palestre bisogna ancora attendere qualche mese.

Attesa anche per cinema e teatri, mentre da giugno potrebbe scattare l’ingresso libero per le arene. Al momento, ma sicuramente anche per i mesi prossimi, il Green Pass continuerà ad essere obbligatorio anche per i mezzi di trasporto locale come bus e metro e quelli a lunga percorrenza come treni e aerei.

Se la curva dovesse abbassarsi, tra i luoghi dove la Certificazione potrebbe non essere più obbligatoria dopo marzo, troviamo anche i negozi. Ultimi in lizza i lavoratori. Almeno fino al 15 giugno, i lavoratori dovranno presentare il Green Pass ma non si esclude una proroga. Da aprile, inoltre, si potrebbe anche valutare di togliere il pass peer shopping, banche e uffici postali, dove l’obbligo è entrato in vigore dallo scorso 1 febbraio.

Vedi anche: Green Pass e obbligo vaccinale fino al 2023: a ottobre si rischia nuovo boom contagi

Argomenti: ,