'Green Pass, tamponi e vaccini, cosa ne pensano gli italiani?

Green Pass, tamponi e vaccini, cosa ne pensano gli italiani delle nuove norme?

Cosa dicono i sondaggi sulla questione Green Pass e affini? Ecco cosa pensano gli italiani in merito a tamponi e altre restrizioni.

di , pubblicato il
Green pass europeo

Stavolta lasciamo la parola agli italiani, arrivano infatti interessanti sondaggi da parte di Termometro Politico che ha deciso di sondare il terreno in merito alle decisioni del Governo su Green Pass, tamponi e vaccini. Si tratta di restrizioni che probabilmente verranno ulteriormente incentivate se Omicron continuerà a crescere.

Sondaggi Green Pass e non solo

Per queste feste ci saranno delle restrizioni importanti, ma non è detto che finiscano qui. Lo stato d’emergenza nazionale è stato prolungato fino a fine marzo, quindi bisogna aspettarsi ulteriori sacrifici per tutto l’inverno. Ma cosa ne pensano gli italiani? Vediamo quali sono le domande e le risposte raccolte da Termometro Politico in merito a Green Pass, tamponi per vaccinati e altre questioni relative alle norme contro il Covid.

Come giudica la possibile introduzione del tampone obbligatorio anche per i vaccinati per partecipare a grandi eventi o andare allo stadio?

È necessario per l’aggravamento della situazione sanitaria, anzi introdurrei l’obbligo di tampone anche per l’accesso a cinema e teatri 16,2%
È probabilmente necessario, ma deve essere uno strumento straordinario, limitato a grandi eventi e temporaneo 31,3%
Sono contrario, perché in tal modo si mina la fiducia nelle vaccinazioni. Che vantaggio vi è a vaccinarsi se si deve ugualmente fare un tampone? 29,5%
Sono contrario, non vi è necessità , si rischia di peggiorare la crisi del settore del divertimento e del tempo libero 7,1%
Sono contrario, non serve a nulla ed è del resto la dimostrazione che i vaccini non proteggono dal Covid 14,2%
Non so/non intendo rispondere 1,7%

È d’accordo con un accorciamento dei termini di scadenza del Green Pass, per esempio a sei mesi?

Sì, è necessario perché i vaccini hanno meno effetto dopo 5/6 mesi, soprattutto con la variante Omicron 35,2%
Sì, è necessario per spingere gli italiani a fare la terza dose, cui molti, altrimenti, non si sottoporrebbero se non dopo 9 mesi 17,0%
Ho dei dubbi, questi cambiamenti in corsa rischiano di portare i cittadini a perdere fiducia nei confronti dei vaccini e delle autorità  sanitarie 22,8%
No, penso non sia salutare sottoporsi a così tante dosi di vaccino in poco tempo 9,2%
No, e del resto io sono contro il Green Pass a prescindere 15,8%

Green Pass e Omicron, il sondaggio

Chiudiamo con un’ultima domanda relativa stavolta alla grande protagonista del momento, la variante Omicron:

Secondo lei come stanno trattando i media il tema della variante Omicron?

Credo che l’informazione sia piuttosto equilibrata 23,4%
Mi sembra ci sia stata una sottovalutazione della gravità  del problema 17,4%
Penso che vi sia troppo allarmismo, si esagera la gravità  della variante 50,8%
Non so/non intendo rispondere 8,4%

Potrebbe interessarti anche Lockdown per non vaccinati e Green Pass rafforzato anche per andare a lavoro da gennaio, quasi realtà

Argomenti: ,