'Green Pass rafforzato e base: regole ristoranti, hotel, eventi e controlli

Green Pass rafforzato e base: le nuove regole per ristoranti, hotel, eventi e come saranno i controlli

Le nuove regole anche per Green Pass rafforzato in ristoranti, hotel, eventi e come saranno i controlli.

di , pubblicato il
Green pass europeo

Le nuove regole sul Green Pass non escludono la mascherina obbligatoria negli ambienti chiusi. Questo sia per i lavoratori che i per clienti. Intanto dopo le indicazioni del Cts in vista del 6 dicembre, giorno del Super Green Pass i governatori aggiornano i protocolli di sicurezza. Esattamente per hotel, eventi, bar e ristoranti.

Green Pass: le nuove regole in ristoranti, hotel e come saranno i controlli

I gestori dei ristoranti, degli hotel, di fiere/eventi devono controllare che i clienti abbiano il Green Pass. Il soggetto vaccinato, però, può contagiarsi per cui oltre alla certificazione verde deve rispettare le misure di prevenzione e di contrasto al virus (mascherina e distanziamento).
Il Green Pass rafforzato servirà per accedere a tutti i luoghi pubblici come spettacoli, bar e ristoranti, eventi sportivi, feste, discoteche e cerimonie pubbliche. Chi accederà alle aree pubbliche senza averlo rischierà una multa che va dai 400 ai mille euro. Se si ha una certificazione falsa, invece, si potrà essere denunciati. I gestori dei locali che non controlleranno che il cliente abbia il Green Pass rafforzato rischieranno una multa dai 400 ai mille euro e dopo 3 multe in 3 differenti giorni rischieranno anche la chiusura del locale per 10 giorni.

Dal 6 dicembre per entrare negli alberghi sarà obbligatorio il Green Pass base. Per i clienti non italiani ci sarà personale addetto che monitorerà, l’apposita segnaletica e la cartellonistica. Ovviamente si dovrà anche rispettare la distanza interpersonale di almeno 1 metro che potrebbe arrivare a 2 metri in base alla scenario epidemiologico. Si favoriranno inoltre le modalità di pagamento elettroniche e di gestione di prenotazioni online. Bisognerà però riconoscere l’ospite in presenza prima di un’eventuale comunicazione all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

In più i gestori degli alberghi dovranno tenere l’elenco delle persone che hanno soggiornato nella struttura per 14 giorni.

Regole Green Pass fiere, convegni e mense

Nel caso in cui per fiere ed eventi ci sia il rischio che si creino assembramenti, dopo il confronto con le autorità sanitari locali, i gestori dovranno valutare il numero massimo dei partecipanti. Questo in base alla capienza degli spazi. Dovranno ovviamente essere misurati e scaglionati gli accessi mediante prenotazione giorno/ora. Il tutto per evitare assembramenti. Qualora sia possibile si dovranno anche organizzare percorsi distinti per entrata/uscita. Per quanto concerne mense e servizi di catering basterà il Green Pass Base. I controlli, si legge, verranno intensificati i fine settimana soprattutto nelle zone della movida.
Leggi anche: Super Green Pass, come funzioneranno i controlli sui mezzi pubblici?
[email protected]

Argomenti: ,