Green Pass e viaggi, cosa cambia con la scadenza e dove si potrà andare a Natale e Capodanno con le regole attuali

Che cosa cambia per il Green Pass e viaggi all'estero.

di , pubblicato il
sondaggi politici

Con l’aumento dei contagi e il boom della quarta ondata in Europa, la Ue sta pensando di aggiustare le raccomandazioni in merito al Green Pass per viaggiatori.

Che cosa cambia per il Green Pass e viaggi all’estero

Le misure riguarderanno i viaggi non essenziali tra l’Ue e i Paesi terzi dentro e fuori l’Unione Europea e la scadenza del Certificato Verde che attesta la guarigione, la vaccinazione e il tampone. L’Eu Digital Covid Certificate ha una validità di un anno ma con il boom di contagi si pensa a rivedere alcune regole in particolare quella di raccomandare ai paesi membri la validità del certificato a 9 mesi e non più 12. Ad esprimersi in merito è stata la commissaria europea alla Salute Stella Kyriakides:

“Stiamo preparando un aggiornamento delle raccomandazioni del Consiglio sulla libertà di movimento nell’Ue. La proposta, che verrà adottata questa settimana, promuoverà e riconoscerà il ruolo importante del certificato digitale Covid”

Dove si può andare in vacanza a Natale

Intanto, con la situazione covid-19 in evoluzione e l’inizio del periodo natalizio che prevede molti più spostamenti e viaggi fino al 15 dicembre sono liberamente consentiti gli spostamenti verso i paesi che fanno parte della lista A e C ossia Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano, Andorra, Principato di Monaco e Stati membri dell’Unione Europea oltre agli Stati che fanno parte dell’accordo di Schengen quindi Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia Svizzera.

Prima di mettersi in viaggio è sempre bene controllare le regole del paese ed essere in regola con il Green Pass. Quasi sicuramente le stesse regole rimarranno valide anche dopo il 15 dicembre se nulla cambierà.

Per quanto riguarda i viaggi in Italia non ci sono limiti a meno che una regione non finisca in zona arancione o rossa, scenario che al momento sembra escluso. Per salire su treni, aerei e navi è necessario presentare il Green Pass.

Fino a gennaio 2022 è anche possibile viaggiare verso alcuni paesi come Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana, come pure Sharm El Sheikh e Marsa Alam in Egitto grazie ai corridoi turistici che prevedono 4 tamponi prima, durante e dopo il viaggio e l’alloggio in strutture selezionate. Tutte le informazioni si possono reperire sul sito Viaggiare Sicuri del ministero degli Esteri.

Vedi anche: Covid nuove regole, che Natale sarà? Green pass, spostamenti, pranzi e viaggi: tutte le ipotesi

Argomenti: ,