Green Pass da fermare, anche i virologi contro la certificazione: “così diventa un tamponificio”

Basta Green Pass, ora tutti vogliono fare solo il tampone.

di , pubblicato il
Green pass

Anche Matteo Bassetti si scaglia contro il Green pass. Oggi è il grande giorno, come annunciato da tempo il 15 ottobre tutti i lavoratori sono obbligati ad esibirlo per presentarsi al lavoro, ma lo zoccolo duro dei no vax sta resistendo, niente vaccini, è boom di tamponi.

Green Pass, anche I virologi fanno marcia indietro

I controsensi del Green Pass alla fine sono venuti fuori, ma ora sembra che siano diventati anche controproducenti. Se il motivo era spingere gli italiani a vaccinarsi, al momento pare che la soglia massima è stata ormai segnata, sarà impossibile arrivare oltre una percentuale di vaccinati, poiché c’è effettivamente un ristretto ma deciso zoccolo duro di no vax che è disposto a sfruttare ogni possibilità e spiraglio per rifiutare il vaccino.

Se n’è accorto anche Matteo Bassetti il quale teme che ora il tutto diventi un tamponificio. Nelle ultime ore infatti è caccia al tampone, non al vaccino. Ma qual è quindi la soluzione? È lo stesso virologo ligure che ci dà una risposta, ma in fondo è quella che molti sostengono già da tempo: “Secondo me a questo punto è meglio che si decida per l’obbligo vaccinale perché così diventa un tamponificio, mentre l’unico modo per avere la sicurezza è fare un tampone il giorno stesso; 2-3 giorni dopo non è la stessa cose e aumentano i rischi”.

Green Pass, meglio obbligo vaccinale?

Un obbligo vaccinale sarebbe la soluzione alle contraddizioni del Green pass, ma è davvero fattibile? La questione è ancora aperta, i 10 vaccini che ci sono in Italia e che vengono fatti ai bambini sono per malattie che non fanno distinzione. Il Covid invece è un virus che può portare a casi gravi, ma non è detto, e sembra essere pericoloso solo per soggetti fragili e anziani, anche se qualche caso anche in individui giovani e forti non è mancato. Fare una sorta di TSO però a un giovane che magari ha anche già contratto un anno fa il virus ed è stato asintomatico, potrebbe essere anticostituzionale. Probabilmente la miglior soluzione rimarrebbe l’obbligatorietà solo per anziani e soggetti a rischio con precedenti patologie.

Potrebbe interessarti anche Regioni italiane con più morti di Covid, 4 di esse sono nella top ten d’Europa

Argomenti: ,