'Green Pass alla Posta e in banca, ritirare la pensione è ancora un diritto

Green Pass alla Posta e in banca, ritirare la pensione è ancora un diritto

Green Pass alla Posta e in banca, cosa cambia dal primo febbraio.

di , pubblicato il
Green Pass posta

Dal prossimo 1 febbraio, il Green Pass base sarà obbligatorio anche per andare in banca e in posta. Con il nuovo Dpcm sono stati comunicati i luoghi e i servizi per cui non sarà necessario presentare il pass, ma non c’è nessuna deroga per quanto riguarda i servizi bancari e postali.

Green Pass alla Posta e in banca, cosa cambia dal primo febbraio

Dunque anche per ritirare la pensione potrebbe servire il Green Pass, anche se la situazione non sarà chiara fino a fine mese, cioè quando sarà fissato il pagamento delle pensioni. A cercare di fare chiarezza è Franco Capaccioli dello Spi Cgil secondo cui: “Tutti i pensionati hanno un’età superiore a 50 anni, quindi il problema del Green Pass per l’ingresso negli uffici non si pone. Non c’è niente di nuovo sotto il solo, perché è già in vigore la normativa che prevede l’obbligo vaccinale per gli ’over 50’. Per entrare alle Poste o in banca servirà comunque una certificazione verde base, cioè sarà sufficiente anche aver fatto soltanto il tampone“.

Dal 1 febbraio, infatti, anche solo per entrare in banca e alla posta sarà necessario il Green Pass base che presuppone o il tampone oppure il vaccino o la guarigione dal covid-19. Il problema dei pensionati esiste per metà, infatti da un lato ormai per gli over 50 c’è l’obbligo vaccinale per cui difficilmente un pensionato è sprovvisto di pass se non in rari casi. Sempre secondo Capaccioli, pochi vanno a ritirare la pensione di persona ma la maggior parte se la fanno accreditare e poi prelevano quando hanno bisogno. In più, la maggior parte dei pensionati sono vaccinati. Rimane comunque il problema per la minoranza, che andrà affrontato a fine mese quando saranno accreditate le pensioni.

Come cambierà ritirare la pensione

Più drastica Liana Orfei che all’Adnkronos ha detto:

“Prendere la pensione alla posta è un diritto soprattutto per le persone più anziane, che a volte hanno più problemi di altri con la moderna tecnologia. Quello che accade in Italia non succede in altri Paesi. Non è tanto una questione di elasticità, ma di equità”.

Vedi anche: Nuovo Dpcm Green Pass nei negozi e centri commerciali: controlli nel carrello della spesa, cosa non si può comprare

Argomenti: ,