Giro d’Italia 2017 2 tappa: percorso e altimetria della Olbia – Tortolì

Tutto sulla seconda tappa del Giro d'Italia 2017, Olbia - Tortolì: il percorso, altimetria e curiosità.

di , pubblicato il
Tutto sulla seconda tappa del Giro d'Italia 2017, Olbia - Tortolì: il percorso, altimetria e curiosità.

Domani sabato 6 maggio è in programma la 2 tappa del Giro d’Italia 2017, la Olbia – Tortolì. Ricordando che oggi pomeriggio è previsto l’arrivo della prima tappa, la Alghero – Olbia, concentriamoci sulla giornata di domani. Il Giro continua ad attraversare la Sardegna, seguendo la selvaggia costa orientale dell’isola. Da Olbia, si entra nel cuore della Sardegna, attraversando il Nuorese. Sono due i gran premi della montagna, di terza e seconda categoria. La corsa a tappe italiana dunque dimostra di fare subito sul serio, proponendo una corsa movimentata fin dalle prime battute. Dimenticate i tempi di quando la prima settimana era esclusivamente per i velocisti e i vari treni delle squadre. Anche perché, eccetto il fuoriclasse Gaviria e l’esperto Greipel, a questo Giro mancano dei veri specialisti.

La seconda tappa

Il percorso della 2 tappa del Giro d’Italia 2017 prevede la partenza da Olbia e l’arrivo a Tortolì dopo 221 km. Come detto nel paragrafo introduttivo, si tratta di una tappa di difficile interpretazione, anche se è presto per dire che i corridori della parte alta della classifica, che hanno ambizioni da maglia rosa, possano realmente muoversi già dal secondo giorno della corsa. Anzi, è utopistico pensarlo. La prima salita è prevista per metà tappa, quando al km 103 inizierà l’ascesa verso Nuoro, posta a 549 metri d’altezza. Dopo una trentina di km la strada tornerà a salire, a partire dal Lago del Cedrino, fino ai 1.000 metri di Genna Silana (gpm 2 categoria), per un dislivello di quasi 900 metri su 27 km di salita. Dopo lo scollinamento, il gruppo sarà atteso da una lunga discesa, di oltre 20 km. Saranno attraversate le splendide località di Baunei (che contiene alcuni gioielli naturalistici come Cala Goloritzè e Cala Mariolu) e della costa orientale sarda, fino a raggiungere Tortolì, con l’arrivo posto a 18 metri sul livello del mare.

La tappa dunque si snoderà tra due province della Sardegna, l’ex Olbia – Tempio (ora tornata Sassari) e Nuoro.

Intanto, nella giornata di ieri, il Giro d’Italia, attraverso il suo sito ufficiale, raggiungibile all’indirizzo giroditalia.it, ha rilasciato un comunicato, nel quale si ribadisce alla fondazione ciclistica anti doping dell’Uci, “in tutte le sue forme e modalità”. Il comunicato si è reso necessario all’indomani della notizia della sospensione, da parte dell’Uci, di due corridori della Bardiani Csf, Nicola Ruffoni e Stefano Pirazzi.

Argomenti: , ,