Giro d’Italia 2017 15 tappa: percorso e altimetria della Valdengo – Bergamo

Altimetria e percorso della Valdengo - Bergamo, 15esima tappa del Giro d'Italia 2017: 199 km in totale.

di , pubblicato il
Altimetria e percorso della Valdengo - Bergamo, 15esima tappa del Giro d'Italia 2017: 199 km in totale.

Domani domenica 21 maggio è in programma la 15 tappa del Giro d’Italia 2017, la Valdengo – Bergamo. Il gruppo arriva dalla precedente tappa di Oropa, con la scalata finale al celebre Santuario, che agli sportivi rievoca le imprese dell’indimenticato Marco Pantani (la salita di Oropa è la Montagna Pantani dell’edizione del Centenario del Giro ndr). La Valdengo – Bergamo presenta diverse insidie e non si presta per il classico arrivo in volata, anzi. Bergamo potrebbe essere soltanto una coincidenza, ma ad una prima occhiata al percorso è evidente il collegamento a Paolo Savoldelli, il campionissimo di Clusone, che in discesa era un vero e proprio mago, tra i più forti corridori di sempre, che avrebbe vinto a mani basse l’inedita classifica di discesa che da quest’anno ha fatto il suo debutto al Giro.

La 15 tappa

Il percorso della 15 tappa del Giro d’Italia prevede la partenza dai 258 m di Valdengo e l’arrivo a Bergamo (248 m) dopo 199 km. Di questi, gli ultimi 50 km sono piuttosto “nervosi” e metteranno a dura prova il gruppo e la maglia rosa, che dovrà difendersi dagli attacchi in particolare di quei corridori dotati sia in salita che sopratutto in discesa. Finale da grande classica, vista la presenza dello strappo di Bergamo Alta (con pendenze nella prima parte sempre superiori al 10 per cento) e picchiata finale che conduce al traguardo. Una tappa che per certi versi può essere definita interlocutoria, adatta sia alle fughe che agli attacchi a sorpresa degli uomini di classifica.

Di certo, non si prevede una giornata sempre per la maglia rosa, che avrà da che difendersi. Un altro fattore importante potrebbe essere rappresentato dal meteo, con un’eventuale pioggia che potrebbe rendere ancora più insidioso il percorso. Gli organizzatori della corsa a tappe italiana, per l’edizione numero 100, nella tappa con partenza da Valdengo (l’ultima volta tre anni fa, al Giro del 2014), hanno deciso di introdurre una novità, l’inedita salita al Miragolo San Salvatore, gran premio della montagna di seconda categoria, che i corridori affronteranno a 40 km dal traguardo, prima di salire sul Selvino (gpm 3^ categoria).

Dalla cima del Selvino mancheranno 29 km, venti dei quali tutti in discesa, prima dello strappo finale di Bergamo Alta, dove i corridori saranno chiamati a superare nell’ordine Porta Garibaldi e Porta Sant’Agostino.

Argomenti: , ,