Giro d’Italia 2017 1 tappa: percorso e altimetria della Alghero – Olbia

Giro d'Italia 2017 1 tappa, Alghero - Olbia: il percorso completo con altimetria. Chi sono i favoriti di quest'anno?

di , pubblicato il
Giro d'Italia 2017 1 tappa, Alghero - Olbia: il percorso completo con altimetria. Chi sono i favoriti di quest'anno?

Venerdì 5 maggio si corre la 1 tappa del Giro d’Italia 2017, la Alghero – Olbia. Per l’Edizione del Centenario la corsa a tappe italiana ha voluto rendere omaggio alla Sardegna, dove è nato e cresciuto, in parte, Fabio Aru. Il capitano dell’Astana, come noto, non prenderà parte al Giro dopo l’infortunio al ginocchio sinistro durante gli allenamenti di inizio aprile in Sierra Nevada. Aru sarà ugualmente presente sul palco di Alghero, in occasione della partenza del Giro, per far sentire la propria presenza al suo pubblico. Sono infatti attesi migliaia di sostenitori del corridore di San Gavino, il quale dovrebbe prendere parte alla commemorazione del team Astana per il compianto Michele Scarponi, scomparso all’età di 37 anni dopo un incidente nella sua Filottrano, mentre stava preparando il Giro, dove sarebbe stato il capitano.

La 1^ tappa

La partenza della 1^ tappa del Giro d’Italia 2017 è fissata ad Alghero. La carovana dovrà percorrere un totale di 206 km prima di raggiungere l’arrivo ad Olbia. E’ una tappa che probabilmente si concluderà con una volata del gruppo, anche se prima di arrivare nel capoluogo dell’omonima provincia (Olbia – Tempio), i corridori dovranno affrontare un percorso ondulato, dove saranno presenti anche i primi 3 Gran Premi di Montagna.

Il più impegnativo è collocato ad una ventina di km dal traguardo, quando il gruppo dovrà scalare lo strappo di San Pantaleo. Si tratta di una salita di 5 km, con una pendenza massima che tocca l’8 per cento. In ogni caso la classificazione dei gpm di giornata non supera il livello “4”.

I velocisti, coloro che ambiscono alla vittoria di tappa, non dovrebbero avere particolari patemi d’animo per rimanere nelle posizioni di vertice.

Un’insidia forse peggiore dello strappo di San Pantaleo potrebbe essere rappresentato invece dal tratto in pavè che si trova a circa 2 km dal traguardo. Una “chicca” degli organizzatori per rendere ulteriormente interessante la tappa.

Chi sono i favoriti per la prima vittoria del Giro di quest’anno e, di conseguenza, per la prima maglia rosa? Un nome su tutti: il colombiano Gaviria. Il giovane talento sudamericano è determinato ad esordire nel migliore dei modi in quella che sarà la sua prima grande corsa a tappe della carriera.

Fari puntati anche su Greipel. Il tedesco, dalla sua, può contare su una maggiore esperienza. Lo scorso anno conquistò tre tappe al Giro, prima di ritirarsi per preparare al meglio il Tour. Guardando in casa nostra, le maggiori speranze sono rivolte in Giacomo Nizzolo, sprinter della Trek – Segafredo. Oltre a lui, è da considerare anche Modolo, velocista della UAE Emirates.

Argomenti: , ,