Giornata delle Dimore storiche d’Italia 2019: domenica 19 maggio residenze e parchi aperti

Si svolge domani la Giornata delle Dimore storiche d’Italia, nelle regioni tante dimore aperte da scoprire.

di , pubblicato il
Si svolge domani la Giornata delle Dimore storiche d’Italia, nelle regioni tante dimore aperte da scoprire.

Va in scena domenica 19 maggio la nona edizione di dimore storiche d’Italia, la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane. Si tratta di una giornata in cui saranno aperte circa 400 dimore storiche in tutto lo Stivale, ma anche ville, manieri, casali, parchi, giardini e castelli. Insomma una giornata ad alto tasso di cultura.

Le info

La giornata delle dimore storiche fa parte della seconda edizione dell’European Private Heritage Week, istituita dalla European Historic Houses Association, un evento che vuole promuovere i beni storici e artistici europei e che solo l’anno scorso aveva visto la partecipazione di migliaia di persone nei paesi aderenti.

In Italia, la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, ha lo scopo di sensibilizzare sul valore storico artistico dei beni, promuovendo il nostro patrimonio culturale e di scoprire luoghi meno noti e fuori dai soliti itinerari turistici.

Il programma della Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane varierà in base alle regioni. A fare da ciceroni saranno gli studenti delle scuole, a livello regionale ci saranno spettacoli, concerti e mostre che animeranno le aperture.

Eventi nelle città

Tutti gli eventi regionali si possono trovare alla pagina www.adsi.it dove viene illustrato il programma di tutte le città con le residenze, parchi, ville aperte e i relativi orari. A Firenze, ad esempio, si potranno visitare il Giardino San Francesco di Paola, il Giardino di Palazzo Wagniere-Fontana Elliott, Palazzo Frescobaldi, Palazzo Bartolini Salimbeni, Giardino degli Antellesi, Palazzo Leopardi – Galleria Etra Studio Marcello Tommasi. Nel torinese, invece, saranno aperti il Castello Provana di Collegno, Palazzotto Juva, Palazzo del Carretto di Gorzegno e Villa Doria Il Torrione, Casa Lajolo, il Castello Galli di La Loggia, il Castello di Barone, il Castello di Marchierù, il Castello di Osasco, il Castello di Pavarolo e Palazzotto Juva solo per citarne alcune.

Leggi anche: Giornate FAI di Primavera 23-24 marzo 2019: elenco luoghi visitabili a Napoli e Palermo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: