Gelato: le tendenze dell’estate 2017 tra Coconut Ash e cioccolato allo zenzero

Addio gusto puffo, le tendenze dell’estate 2017 premiamo il gelato nero e i gusti senza additivi.

di , pubblicato il
Addio gusto puffo, le tendenze dell’estate 2017 premiamo il gelato nero e i gusti senza additivi.

Ve lo ricordate il gusto puffo del gelato che spopolò negli anni ’80 e ’90? Beh, sembra un lontano ricordo poiché le tendenze gelato dell’estate 2017 vertono tutte su gusti e ingredienti naturali, ben lontani da quel colore azzurro, che di naturale aveva poco e niente. Oggi, i gelati si basano fondamentalmente su ingredienti privi di conservanti, coloranti e additivi che denotano un gusto più delizioso ma meno appariscente. Contemporaneamente, il gelato si conferma come l’alimento preferito dagli italiani durante i mesi caldi. La maggior parte dei connazionali ne mangerà almeno durante la stagione per un giro d’affari in netta crescita.

I gusti nuovi e gli intramontabili: non solo gelato nero

Il trend gelati del 2017 vede sicuramente al primo posto l’ormai ben noto gelato nero, che sta spopolando su Instagram. Conosciuto col nome di Coconut Ash e proveniente dagli Usa, è fatto di cenere di cocco o di mandorla mentre nella variante italiana si può provare al carbone e scaglie di cioccolato (per assaggiarlo bisogna essere a Milano, al Gusto 17). Dall’Australia, invece, è arrivato il frozen yogurt alle noci di macadamia ma c’è anche il gusto cioccolato allo zenzero e, addirittura il sushi-­gelato, che si può provare al Fata Morgana a Roma.

Accanto a gusti un po’ stravaganti ci sono poi quelli intramontabili come lime, zenzero, menta, cocco, frutto della passione, mango che, secondo Giancarlo Timballo, presidente della Coppa del Mondo della Gelateria, rinfrescano il palato. Il gusto pistacchio resta uno dei più amati insieme al gusto cioccolato fondente e nocciola ma ora più che mai c’è una chiara tendenza a preferire i gusti “senza”, ossia senza latte, senza glutine, senza derivati e via dicendo, volti a rispettare le intolleranze alimentari e una dieta salutare.

Un chiaro ritorno alla semplicità del gusto senza tralasciare l’innovazione. E voi quale gelato preferite?

Argomenti: , ,