'Fusione nucleare per energia pulita, esperimento record per il reattore Jet

Fusione nucleare per produrre energia pulita, esperimento con record per il reattore Jet

Grande esperimento, non solo riuscito, ma da vero e proprio record, per il reattore Jet a fusione nucleare.

di , pubblicato il
fusione nucleare

Grande risultato ottenuto dal Jet (Joint European Torus) di Oxford, per l’esperimento europeo di fusione nucleare. È nuovo record: ottenuti 59 megajoule di energia di fusione prodotta.

Fusione nucleare, record del Jet

All’impianto sperimentale Jet, in Inghilterra, gli scienziati del consorzio EuroFusion hanno prodotto una quantità di potenza mai ottenuta da 25 anni. Si tratta di un risultato da record che fa sperare in grandi cose per quanto riguarda la produzione di energia pulita, soprattutto se consideriamo che intanto in Francia si sta andando avanti con la creazione di un altro reattore.

A livello di salto tecnologico è difficile stimare quali siano i vantaggi, al momento infatti per ottenere tale risultato è stato necessario immettere più energia di quanto se ne sia prodotta. È innegabile però che i risultati sono sbalorditivi, in quanto mai prima d’ora si era riusciti a ottenere una tale quantità di energia pulita prodotta. Nell’ultima tentativo, oltre 20 anni fa, si era infatti arrivati alla produzione di 22 megajoule.

Fusione nucleare, gli obiettivi

Ad ogni modo, la ricerca va avanti con grandi speranze, come fa notare Alessandro Dodaro, Direttore del Dipartimento Fusione e tecnologie per la sicurezza nucleare di Enea: “Il nuovo record stabilito a Oxford ha permesso di sviluppare una migliore conoscenza dei plasmi in regimi avanzati e nuove diagnostiche all’avanguardia. Si tratta di un’importante conferma per le operazioni in Iter che dovrà produrre fino a 500 megawatt di potenza di fusione, con un guadagno di potenza fino a 10, per durate da decine di minuti fino alle ore”.

Argomenti: