Frutta estiva: ecco tutti benefici per la salute di melone, anguria, pesche, susine e ciliegie

Ecco tutti benefici per la salute che darà la frutta estiva come melone, anguria, pesche, susine e ciliegie.

di , pubblicato il
Ecco tutti benefici per la salute che darà la frutta estiva come melone, anguria, pesche, susine e ciliegie.

I frutti tipici dell’estate sono tanti e in presenza di caldo asfissiante sono un toccasana per l’organismo. Essi, infatti, garantiscono un apporto fondamentale di sali minerali che aiutano a reidratare l’organismo. Ecco dunque le principali proprietà delle albicocche, del melone, dell’anguria, delle pesche, delle susine e delle ciliegie.

Melone, albicocche e anguria: i benefici per l’organismo

Quando fa caldo è bene mangiare molta frutta in quanto essa aiuta a reidratare l’organismo.

Occhio però a quella di stagione che darà maggiori benefici. Segnaliamo tra i frutti tipici dell’estate il melone che, come tutti sanno, è ricco di acqua ed è molto rinfrescante, dissetante e diuretico. Contiene vitamina C, vitamina B3, fosforo, potassio e calcio. Inoltre contiene la niacina che è una sostanza antiossidante. È un valido alleato perché protegge la pelle dall’invecchiamento, rinforza le ossa ed inoltre è un alleato del sistema nervoso.

Anche l’anguria è un frutto tipico dell’estate e presenta una percentuale di acqua pari a oltre il 90% dell’intero frutto. Il suo nutriente più importante risulta essere il licopene che è un antiossidante. Tale frutto è depurativo, diuretico e dissetante e contiene vitamine A, B1, B2, C nonché ferro, calcio, sodio, potassio, glucidi ed una quota di fibra alimentare. È utilissimo nelle diete dimagranti.

Infine, le albicocche contengono licopene e betacarotone che ostacolano la formazione del colesterolo cattivo. Esse contengono anche fibre che non solo aiutano a dimagrire ma tengono sotto controllo la iperglicemia. Inoltre sono anche antiossidanti grazie alla vitamina A che contribuisce ad arginare il problema dei radicali liberi. Infine aiutano a rinforzare il sistema immunitario e contrastano la stanchezza e l’anemia.

Pesche, susine e ciliege:i benefici della frutta estiva

Le pesche, come tutti, sanno son un alimento ricco di vitamina C che favorisce l’assorbimento del ferro, rinforza il sistema immunitario e aiuta a fortificare delle ossa. Esse sono ricche di acqua fino al 90% e vengono utilizzate come rinfrescanti, dissetanti ed inoltre nella lotta contro la stitichezza, la cellulite ed i calcoli renali.

Contengono, infine, molti sali minerali come potassio, fosforo, magnesio, ferro e calcio.

Le ciliegie sono ricche di sali minerali come calcio, fosforo, potassio, sodio nonché di vitamina A e C. Inoltre contengono levulosio che è uno zucchero che va bene anche per coloro che hanno problemi di diabete per cui possono essere consumate tranquillamente anche da costoro. Esse sono utilissime per il trattamento della gotta grazie all’antocianine che è un antiossidante che allieva l’infiammazione. Infine contengono anche flavonoidi che stimolano, ad esempio, la produzione di collagene.

Le susine, infine, sono ricche di vitamina A che è un antiossidante, di fibre solubili ed insolubili nonché di difenisaltina che stimola il movimento intestinale. Inoltre sono ricche di acqua, hanno un buon contenuto di potassio e danno un apporto calorico moderato. Sono ottime, come si sa, per la regolarità intestinale.

Leggete anche: Torna l’inflazione: stangata per i prezzi di frutta e verdura, ancora rincari per gli italiani.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.