Ferragosto, origini e curiosità del giorno del 15 agosto

Le origini del ferragosto, la festa che ogni anno il 15 di agosto vede tutti gli italiani partire per le vacanze.

di , pubblicato il
Le origini del ferragosto, la festa che ogni anno il 15 di agosto vede tutti gli italiani partire per le vacanze.

Il tanto atteso ferragosto è finalmente arrivato, oggi 15 agosto ricorre un’antica celebrazione romana, introdotta dall’Imperatore Augusto nel 18 A.C. Ma qual è il suo significato?

Ferragosto, origini e curiosità

Come dicevamo, tutto nasce da questa festività inserita proprio per volere dell’imperatore. Stiamo parlando appunto del Feriae Augusti (riposo di Augusto), da qui l’italianizzazione in ferragosto. Le origini di tale festività si collegano ai culti di Conso, dio della terra e della fertilità nell’antica Roma. Per questo motivo volte al riposo dell’imperatore si assisteva anche al riposo dei lavoratori che potevano quindi godere tutti di una giornata di festa.

Come sempre però le cose sono mutate con l’avvento del Cristianesimo che ha fatto sue tutte queste antiche tradizioni adattandole però al nuovo credo. In questo caso ne ha semplicemente cambiato la data. In origine infatti il ferragosto cadeva il primo giorno di agosto, ma la Chiesa Cattolica lo ha spostato al 15 del mese.

Il motivo di questo change? Molto semplice, far coincidere questa ricorrenza con il giorno dedicato all’Assunzione di Maria. Si tratta di un evento metafisico nel quale si afferma che la madre di Gesù è salita in cielo (cioè è andata in paradiso) senza morire, l’assunzione è dunque un miracolo celebrato in questa data e quindi con il Cattolicesimo le due celebrazioni coincidono.

Argomenti: ,