Farmaci di marca o equivalenti e generici? Ecco le differenze

Quali sono le differenze sostanziali tra farmaci branded e farmaci equivalenti e generici? Hanno lo stesso effetto? Cerchiamo di sfatare qualche diffidenza

di , pubblicato il
Quali sono le differenze sostanziali tra farmaci branded e farmaci equivalenti e generici? Hanno lo stesso effetto? Cerchiamo di sfatare qualche diffidenza

Molto spesso chi deve comprare un farmaco si pone la domanda se prendere quello branded e di marca, spendendo di più, o “accontentarsi”, di quello equivalente generico. Nei confronti dei farmaci equivalenti c’è ancora molta diffidenza nonostante i farmacisti, da anni ormai, cercano di spiegare che i principi attivi sono gli stessi del farmaco di marca.

Molti si chiedono quali siano le differenze che intercorrono tra i due tipi di farmaci e c’è da dire che nell’ultimo periodo, forse a causa della crisi, c’è stato un vero e proprio boom dei farmaci equivalenti che hanno incrementato le proprie vendite, nel 2013, del 13%. La diffidenza nei confronti dei farmaci generici equivalenti, però, nel 2012, spingeva gli italiani a spendere 17 euro in più ognuno per acquistare farmaci branded piuttosto che quelli equivalenti.

Farmaci di marca ed equivalenti: quali differenze?

Sostanzialmente tra i due tipi di farmaci non ci sono differenze, i risultati ottenuti sono gli stessi, anzi, utilizzando i farmaci generici oltre che un risparmio per chi acquista c’è anche un risparmio per il comparto della sanità pubblica. Gli eccipienti presenti all’interno dei due tipi di farmaci aiutano l’organismo ad assorbire il principio attivo curativo del farmaco stesso, ma al momento non c’è nessuna legislazione che ne regoli l’utilizzo e quindi potrebbe esserci una notevole differenza negli eccipienti di un farmaco branded e uno equivalente. Per quanto riguarda invece la bioequivalenza, cioè l’equivalenza effettiva di un farmaco branded e uno generico, essa deve essere pari al 20%.   In conclusione un farmaco generico, che costa sicuramente meno di un farmaco di marca, ha gli stessi effetti curativi, di uno branded, anche se la nostra cultura e le nostre convinzioni ci vorrebbero far credere che quello di marca sia più efficace. Basta controllare i principi attivi e verificare che siano gli stessi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.